Marsala: riapre il Santuario dell’Addolorata, possono accedervi 48 fedeli

redazione

Marsala: riapre il Santuario dell’Addolorata, possono accedervi 48 fedeli

Condividi su:

giovedì 21 Maggio 2020 - 11:27
Marsala: riapre il Santuario dell’Addolorata, possono accedervi 48 fedeli

Da domani mattina – venerdì 22 maggio – alle ore 8, il Santuario di Maria Santissima Addolorata a Marsala, ritornerà a essere aperto per le visite dei fedeli e per la Celebrazione Eucaristica, dopo la chiusura a causa dell’emergenza Coronavirus. La Chiesa che sorge in pieno centro storico – come è dato sapere – è frequentatissima dai marsalesi che nutrono profonda venerazione per il prezioso Simulacro che vi è custodito e che raffigura la Beata Vergine Addolorata.

“Abbiamo adeguato la Chiesa alla normativa anti-Covid recependo sia le regole statali che quelle che ci sono state dettate dalla Cei e dal nostro Vescovo, Mons. Domenico Mogavero – precisa il Rettore del Santuario, Padre Mariano Narciso. In chiesa durante le Celebrazioni potranno avere accesso e prendere posto solamente 48 fedeli e ciò per assicurare il mantenimento della distanza di sicurezza interpersonale. Inoltre l’ingresso nel tempio da parte dei fedeli dovrà avvenire rigorosamente indossando la mascherina che copra naso e bocca e che dovrà essere mantenuta per tutta la durata della visita o della Santa Messa. All’ingresso della Chiesa i fedeli troveranno, inoltre, un prodotto igienizzante per le mani. Il Santuario è stato accuratamente igienizzato e sottoposto a pulizia straordinaria. Da parte mia – continua il sacerdote – chiedo ai fedeli, sicuramente desiderosi di far visita alla Tutta Santa Madonna Addolorata, di rispettare le regole indicate anche nei cartelli affissi fuori e dentro il Santuario a tutela di tutti”.

La prima Messa in Santuario, dopo la riapertura, verrà celebrata domani mattina alle ore 10:00.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta