Favignana: riapre l’ex Stabilimento Florio

vincenzofiglioli

Favignana: riapre l’ex Stabilimento Florio

Condividi su:

mercoledì 16 Aprile 2014 - 23:27
Favignana: riapre l’ex Stabilimento Florio

Da venerdì 18 aprile l’Ex Stabilimento Florio di  Favignana torna ad accogliere visitatori e turisti. Splendido esempio di archeologia industriale, con all’interno uno spazio destinato a museo, sale multimediali e altri spazi per diversi eventi etno-culturali, l’Ex Stabilimento sarà aperto al pubblico dal 18 aprile al 4 maggio tutti i giorni, festivi compresi, dalle ore 10 alle ore 13, e poi dal 5 al 31 maggio tutti i fine settimana, venerdì, sabato e domenica, negli stessi orari. Per l’avvio della stagione primaverile-estiva, sarà da subito possibile fruire delle visite guidate programmate grazie alla presenza di guide esperte. Il biglietto d’ingresso è di 4 euro intero, 2 euro ridotto e 1 euro per tutti i residenti in provincia di Trapani. L’ingresso sarà gratuito per i visitatori fino a 18 anni e per quelli oltre i 65.

Emblema del florido passato della tonnara e fondamentale per lo sviluppo dell’isola ed esteso per circa 32 mila metri quadrati, l’Ex Stabilimento non era solo il luogo dove venivano custodite le attrezzature, le ancore e le barche della mattanza in quella che diventò una delle più fiorenti industrie di lavorazione conserviere del tonno, ma rappresenta anche la storia della famiglia Florio e del suo intrecciarsi con la vita degli isolani, che trovarono riscatto sociale dalla povertà e fonte di sussistenza economica. Nei prossimi mesi ospiterà importanti eventi culturali, che ne metteranno in luce ulteriormente le potenzialità.

“La riapertura dello Stabilimento è anche il simbolo del risveglio delle attività culturali dell’isola – afferma il sindaco, Giuseppe Pagoto, – e dell’inizio di una stagione che riporta il nostro arcipelago al centro dell’interesse e dell’attenzione di studiosi, appassionati d’arte e dell’ambiente incontaminato che rappresentiamo. Siamo pronti per ofrrire l’accoglienza migliore”.

“La Sovrintendenza continua a prendere atto con grande soddisfazione dei giudizi entusiastici espressi sui vari portali web di viaggi, come Tripadvisor.com – sottolinea la Sovrintendente ai beni Culturali di Trapani, Paola Misuraca – che pubblica le recensioni degli utenti riguardo alle attrazioni turistiche – e si augura che questo luogo del cuore dei favignanesi, di tutti gli isolani, dell’Amministrazione e della stessa Sovrintendenza, diventi il luogo del cuore di quanti più visitatori possibili”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta