Favignana, finisce in acqua la passerella del molo Genitivo. Forgione: “Situazione insostenibile”

redazione

Favignana, finisce in acqua la passerella del molo Genitivo. Forgione: “Situazione insostenibile”

Condividi su:

giovedì 06 Gennaio 2022 - 17:47

La passerella di imbarco/sbarco dei passeggeri al molo Genitivo di Favignana, ancora una volta, è precipitata in acqua. Il sindaco del Comune di Favignana – Isole Egadi Francesco Forgione ha già interessato del problema la Regione Siciliana e, in modo particolare, l’Assessore alla Mobilità e alle Infrastrutture Marco Falcone.
«La situazione del porto di Favignana è insostenibile – ha dichiarato il primo cittadino – La Regione Siciliana e l’Assessore alla Mobilità e alle Infrastrutture Marco Falcone intervengano immediatamente e in modo definitivo. Non si può prendere in giro un’intera popolazione con interventi parziali e per via delle “bizze” di qualche funzionario regionale appassionato delle proprie convinzioni tecniche contro la logica e la realtà dei fatti.  Aspettiamo risposte immediate prima che qualche incidente coinvolga persone e cittadini vittime inconsapevoli della incapacità e della irresponsabilità di chi deve operare per l’interesse collettivo. Intanto ai cittadini di Favignana e ai visitatori dell’isola va garantito il trasporto e la sicurezza. La Regione siciliana e la compagnia di navigazione Liberty Lines devono garantire la continuità territoriale ed i collegamenti da Trapani a Favignana e viceversa senza sopprimere le corse gestite con aliscafi. L’attracco al momento è infatti consentito ai soli mezzi “catamarano” e “monocarena” fino al ripristino della funzionalità del sistema e la conseguente messa in sicurezza dell’area adibita al transito passeggeri. Bisogna intervenire già nelle prossime ore, perché questa situazione non è più tollerabile».

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta