Una scultura per Mauro Rostagno nella piazza principale di Paceco

redazione

Una scultura per Mauro Rostagno nella piazza principale di Paceco

Condividi su:

Saturday 25 September 2021 - 15:28

L’Amministrazione comunale di Paceco ha deliberato ieri l’acquisizione di un’opera scultorea per ricordare Mauro Rostagno, il sociologo e giornalista piemontese, ucciso dalla mafia a Lenzi 33 anni fa. L’operà sarà collocata nella piazza principale di Paceco, “allo scopo di restituire in modo permanente alla cittadinanza – è motivato nell’atto – l’immagine di un uomo che ha sacrificato la propria vita per la Verità e la Giustizia”.

L’opera, dal titolo “Mauro Rostagno – L’uomo col cappello”, sarà realizzata dall’artista pacecoto Massimiliano Errera, che curerà anche il trasporto, il montaggio e l’installazione in piazza Vittorio Emanuele nei prossimi mesi.

La scultura, in ferro zincato, alta 80 centimetri, sarà montata su una base costituita da un blocco di pietra grezza di 1,50 x 1 metro.

“L’Amministrazione comunale ha valutato positivamente l’opportunità di acquisire un’opera d’arte da collocare in uno spazio pubblico, per commemorare il sociologo e giornalista che è stato trucidato a Lenzi il 26 settembre di trentatré anni fa, – afferma il sindaco, Giuseppe Scarcella – ed insieme all’artista Errera è stata individuata la piazza Vittorio Emanuele, come sito idoneo alla collocazione della scultura, perché è il principale luogo di incontro”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Commenta