Scrive Franco D’Amico sulla scomparsa di Giuseppe Colicchia

redazione

Scrive Franco D’Amico sulla scomparsa di Giuseppe Colicchia

Condividi su:

giovedì 15 Luglio 2021 - 11:33

Purtroppo mi trovo a Milano e non posso partecipare alle esequie del mio carissimo amico Giuseppe. Ma posso con questa email ricordare tanti bei momenti vissuti insieme con affetto e sincera amicizia. Negli anni della nostra giovinezza ci ritrovavamo a giocare a scopone mentre il treno ci portava al lavoro o al ritorno verso casa.Insieme abbiamo condotto un programma di poesia a radio Azzurra, ricordo come partecipava con spirito creativo, offrendo anche bei versi agli uditori. Non l’ho mai visto alterarsi, sempre col sorriso pronto anche all’ironia. Spirito libero e curioso di novità ha cercato conforto nelle scienze, addolorato per le favole travestite da verità che le chiese trasmettono ai nostri cittadini. Sicuramente ha trovato posto fra i migliori cittadini di Marsala. Lo ricordiamo tutti con l’affetto che ha sempre trasmesso agli amici. Sentite condoglianze alla moglie, di cui è stato sempre innamorato, e condoglianze ai figli che l’hanno reso felice con sei nipotini. Ciao Giuseppe, se ci incontreremo ancora facciamoci un altro scopone o una partita a scacchi. Ti ho voluto e ti voglio un bene immenso.

Franco D’Amico

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta