Musumeci in visita alle Egadi, inaugurerà la stazione marittima

redazione

Musumeci in visita alle Egadi, inaugurerà la stazione marittima

Condividi su:

mercoledì 09 Giugno 2021 - 10:40

Visita ufficiale di due giorni del governatore della Sicilia nell’arcipelago delle Egadi. Nel pomeriggio di oggi Nello Musumeci arriverà a Levanzo, dove sarà accolto dal sindaco Francesco Forgione.

Domattina, alle 9.30, il presidente della Regione inaugurerà la Stazione marittima, realizzata dallo stesso governo regionale, e subito dopo, nell’ex Stabilimento Florio, incontrerà la giunta ed il Consiglio comunale. Prima di lasciare l’isola, Musumeci saluterà il personale sanitario e del volontariato impegnato nell’Hub vaccinale.

In serata il trasferimento a Favignana dove, domani mattina, sono in programma diversi appuntamenti istituzionali:

  • alle ore 9.30, presso il porto, l’inaugurazione del “Welcome Terminal”;
  • alle ore 10.00, presso l’ex Stabilimento Florio, l’incontro con i membri della giunta e del Consiglio comunale;
  • alle ore 11.00, la visita presso l’hub vaccinale allestito all’ex tonnara;
  • alle ore 12.00, la visita a “Cala Rossa” per rischio idrogeologico.

In occasione della presenza sull’isola di Favignana del presidente Musumeci, è in programma anche la restituzione al museo dell’ex Stabilimento Florio dei rostri della battaglia delle Egadi fino ad oggi esposti nella sede dell’Ars.

Ringrazio il presidente Nello Musumeci per la sua presenza nel nostro arcipelago – dichiara il sindaco Forgione – Sarà un’occasione per un confronto in merito ai problemi che la nostra comunità è costretta ad affrontare, dai trasporti alla necessità di accelerare i tempi di realizzazione del porto di Favignana e di estensione di quello di Marettimo. Confido nella disponibilità e nella sensibilità del presidente affinché le nostre isole, anche a seguito della vaccinazione di massa, possano essere pronte ad affrontare al meglio la stagione estiva”.

Agli appuntamenti di domani parteciperà anche il Prefetto di Trapani, la dott.ssa Filippina Cocuzza.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta