Zona Rossa, la protesta dei commercianti di Marsala

redazione

Zona Rossa, la protesta dei commercianti di Marsala

Condividi su:

sabato 10 Aprile 2021 - 07:13
Zona Rossa, la protesta dei commercianti di Marsala

In merito alla decisione di istituire la zona rossa che da domenica notte 10 aprile obbligherà i marsalesi alle restrizioni previste dalla normativa, si è riunita in un’assemblea spontanea di esercenti il commercio del centro storico di Marsala.

Perlopiù erano presenti i negozianti del settore abbigliamento che da lunedì e fino a giorno 22 dovranno restare chiusi. Dopo l’annuncio ufficiale i commercianti hanno preso una decisione di “protesta” annunciando che terranno le saracinesche alzate dei loro negozi.

“Siamo stressati psicologicamente ma anche e soprattutto economicamente – è quello che emerso nel corso della riunione -. Abbiamo chiesto un incontro al sindaco che ancora non si è potuto concretizzare. Tuttavia non riusciamo a capire perché a pagare siano sempre gli stessi. Non siamo certo noi i portatori di focolai del coronavirus. Abbiamo attrezzato i nostri negozi adeguandoli alle misure anti Codiv. Del resto con la crisi acuita dalla pandemia quanti clienti giornalieri volete che abbiamo dentro i nostri esercizi commerciali?”.

Come si sa la normativa prevede che alcune tipologie del settore commercio possono essere disponibili alla vendita. “Noi non abbiamo nulla contro con i colleghi che potranno aprire i loro esercizi, ma anche noi dobbiamo essere messi nelle condizioni di sfamare le nostre famiglie. La nostra apertura da lunedì 12, periodo di zona rossa, vuole essere un segnale forte da inviare alle autorità competenti. Non ci fermeremo a questa decisione siamo disposti, sempre nel rispetto delle regole, ad altre forme di protesta. Sappiamo che potremmo andare incontro a delle possibili sanzioni. Tuttavia confidiamo che anche altri esercenti si uniscano alla nostra iniziativa. La nostra solidarietà va anche a tutto il settore della ristorazione che sta per essere messo definitivamente in ginocchio”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta