Con una lettera, un ladro restituisce lo stipendio rubato dopo 40 anni

redazione

Con una lettera, un ladro restituisce lo stipendio rubato dopo 40 anni

Condividi su:

lunedì 26 Ottobre 2020 - 19:03
Con una lettera, un ladro restituisce lo stipendio rubato dopo 40 anni

Un uomo ha ricevuto dei soldi nelle sua buca delle lettere, era lo stipendio che gli hanno rubato 40 anni fa

E’ la storia del primo ladro con il senso di colpa. Francesco di Cataldo, un ex sindacalista di Mestre ora andato in pensione, ha trovato nella buca una busta con del denaro. Si tratta dell’equivalente dello stipendio rubatogli quasi 40 anni fa.

L’uomo ha deciso di raccontare la sua storia su Facebook: “Nella cassetta della posta trovo questa busta con dentro una lettera e 200 euro” – ha scritto sotto la foto della busta – “In effetti negli anni 1978/79 abitavo in Via Rampa Cavalcavia (Mestre), insieme con la mia attuale moglie, e subii un furto di 400.000 lire. Lo stipendio appena riscosso. La casa era molto frequentata da compagne e compagni. Pensammo fosse stato un ladro entrato dalla finestra. Ora scopro che probabilmente il ladro era qualche amico frequentatore della casa che si è portato dentro per 40 anni il rimorso di quel gesto vigliacco e oggi, pentito, ha deciso di riparare. Meglio tardi che mai”.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10216585067808724&set=a.1579482616545&type=3

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta