"Cuccia in Fest", grande evento dell'associazione "Un altro sole" tra musica, balli, moda e arte

Claudia Marchetti

"Cuccia in Fest", grande evento dell'associazione "Un altro sole" tra musica, balli, moda e arte

Condividi su:

Tuesday 16 December 2014 - 16:01

Una grande manifestazione quella della “Cuccia in Fest”, organizzata dall’associazione marsalese “Un altro Sole”, presieduta da Giusy Stella. Una sagra della cuccia in occasione della Festività di Santa Lucia, che rispetta la tradizione culinaria ma che ha strizzato l’occhio alla musica, all’arte, alla moda, allo sport. Momenti di condivisione vissuti da oltre 500 partecipanti alla palestra di Digerbato gestita proprio da “Un altro sole” che qualche anno fa chiese all’Amministrazione comunale di risistemarla per svolgere attività ludiche e didattiche per giovani e meno giovani. “L’evento si è svolto all’interno di un progetto che l’associazione sviluppa nel corso dell’anno e che punta principalmente alla valorizzazione di Digerbato e delle contrade limitrofe”, ci ha detto la presidente Giusy Stella. “Cuccia in Fest” è iniziata con una coreografia realizzata da alcuni bambini sui pattini, accompagnati dalle musiche di Zucchero; a seguire le danze dei ballerini di Mario Mauro, i balli caraibici di Marcolino Di Dia e le musiche della giovane band “Poi tu rico”. Le luci sono diventate soffuse per la sfilata di moda che ha visto in passerella alcune giovani modelle indossare stupendi abiti da cerimonia di “BV Fashion” di Vitanna Baiardi, acconciature di Angela Palumbo. Si è tenuta anche l’esposizione di alcuni quadri ed il sorteggio di premi messi a disposizioni da ditte locali. A chiudere la manifestazione, la degustazione di cuccia e prodotti tipici rigorosamente realizzati con cibo a chilometro zero nel rispetto del marchio “Born in Sicily” a cui l’associazione ha aderito. Presenti all’evento, anche il Presidente del Consiglio comunale, Enzo Sturiano, il Presidente della Camera di Commercio, Giuseppe Pace ed il consigliere comunale Alessandro Coppola.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Commenta