Termina Siciliamo, Giuseppe Pace: “Bilancio positivo”

Claudia Marchetti

Termina Siciliamo, Giuseppe Pace: “Bilancio positivo”

Condividi su:

lunedì 23 Giugno 2014 - 15:31

Cala il sipario sulla sesta edizione di “Siciliamo”. La rassegna, organizzata dalla Camera di Commercio di Trapani per promuovere le tipicità locali ed il territorio provinciale, si è conclusa ieri sera con il concerto della cantante Manuela Villa a piazza della Repubblica. Durante la serata, presentata da Michela Coppa, sono stati premiati l’imprenditore Nicolò Ottoveggio e l’avvocato Diego Maggio, quest’ultimo per l’impegno profuso nell’ambito vitivinicolo e non solo e nello sviluppo del territorio attraverso la sua attività.

Sicliamo - Diego Maggio

premiazione Diego Maggio

I riconoscimenti sono stati consegnati dal presidente della Camera di Commercio di Trapani Giuseppe Pace. Sul palcoscenico c’erano anche il sindaco di Marsala Giulia Adamo, il presidente dell’Azienda speciale della Camera di Commercio di Trapani, Mario Caradonna ed il Presidente del Distretto produttivo della pesca, Giovanni Tumbiolo. Consegnate anche delle targhe alle aziende che hanno collaborato con l’organizzazione di “Siciliamo”. La manifestazione ha registrato un autentico boom di presenze. Migliaia di visitatori hanno visitato i due villaggi espositivi allestiti al Complesso monumentale San Pietro e all’Atrio comunale. Più che soddisfatto per la riuscita dell’evento il presidente della Camera di Commercio di Trapani Giuseppe Pace, che ha tracciato un bilancio positivo. “Abbiamo centrato gli obiettivi che ci eravamo prefissati. “Siciliamo” – ha dichiarato il presidente Pace – si conferma come un’importante vetrina delle eccellenze della provincia di Trapani. Uno strumento di promozione che in questi anni è andato crescendo sempre più, raggiungendo ottimi livelli. E per questo ringrazio quanti hanno collaboratori nell’organizzazione della rassegna, oltre che le imprese che continuano a darci fiducia.

Siciliamo - Ottoveggio

Premiazione Nicolò Ottoveggio. A sinistra Giuseppe Pace

Questa sesta edizione si chiude con un bilancio sicuramente positivo che ci incoraggia ad andare avanti. Le aziende hanno avuto l’occasione di fare conoscere i loro prodotti, incontrando anche i buyer internazionali con cui sono stati avviati interessanti rapporti commerciali. Sono già stati firmati diversi contratti e altri sono in itinere. Questa rassegna serve proprio a fare da apripista in nuovi mercati, anche attraverso la formula degli incontri “B2B” facendo venire in loco operatori economici di diversi paesi seguendo gli indicatori forniti dal Ministero dello Sviluppo economico”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta