Brucia ancora la provincia di Trapani: un incendio ha devastato la sughereta di Angimbè

redazione

Brucia ancora la provincia di Trapani: un incendio ha devastato la sughereta di Angimbè

Condividi su:

Sunday 18 September 2022 - 18:02

Dopo il Bosco Scorace, un altro polmone verde della provincia di Trapani ha subito gravissimi danni in questa lunga estate 2022. Si tratta della sughereta di Angimbè, nei pressi di Calatafimi Segesta. Il rogo si è esteso per circa un chilometro, devastando circa 50 ettari di bosco. Fortunatamente non è stato intaccato il centro didattico naturalistico, nè diverse aree interne al bosco. Sul posto sono intervenuti gli operai del servizio antincendio, i vigili del fuoco, un Canadair, quattro elicotteri della forestale e un elicottero dell’aeronautica militare di stanza a Birgi che collabora nella campagna antincendio. La sughereta di Angimbè era purtroppo già stata danneggiata duramente dagli incendi nel luglio del 2017. Il fuoco è partito dal versante nord ovest. L’area più colpita è visibile lungo la A29 prima di arrivare alla galleria Segesta.

“Come amministrazione comunale ci costituiremo “parte civile” se si riuscissero a individuare i responsabili del crimine ambientale – commenta il sindaco di Calatafimi Segesta, Francesco Gruppuso -. Abbiamo attivato immediatamente il COC, allertato la prefettura e richiesto l’intervento aereo”. “Il mondo – prosegue il primo cittadino – vive di soggetti positivi e negativi, dello scontro tra il bene e il male, tra la bruttezza e la bellezza, di responsabili e irresponsabili, di chi ama e chi odia ma una cosa è quello che chiediamo ovvero la massima pena applicabile agli autori di questo reato”.

“Che grande dolore….meritiamo di estinguerci….non abbiamo proprio capito nulla della vita…”, si legga sulla pagina facebook dell’associazione Bosco di Angimbè.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Commenta