Ad Otium Ruska Jorjoliani presenta il noir “Tre vivi e tre morti”

redazione

Ad Otium Ruska Jorjoliani presenta il noir “Tre vivi e tre morti”

Condividi su:

martedì 30 Novembre 2021 - 11:00

La programmazione alla Biblioteca Sociale Ex Libris di Otium continua oggi presso la sede di via XI Maggio/Palazzo Damiani. Domani, 1° dicembre, l’autrice Ruska Jorjoliani racconta “Tre vivi e tre morti” (Voland edizioni).

Un romanzo familiare dalle venature noir, dove quella nascosta sotto il tappeto è polvere da sparo, dove tenersi stretta un’esistenza banale si rivela meno semplice che premere il grilletto. E dove storie e passati si intrecciano a Firenze alla fine degli anni ’50. Ruska Jorjoliani nasce a Mestia nel 1985, in Georgia. Dal 2007 vive stabilmente a Palermo. Inizia a scrivere dieci anni fa, in italiano. Nel 2009 vince il premio Mondello Giovani SMS Poesia con un componimento dedicato a Dino Campana. Nel 2015 esordisce con “La tua presenza è come una città” (Corrimano Edizioni), di cui nel luglio 2018 è uscita la traduzione tedesca. L’appuntamento ad Otium è alle ore 19. A conversare con l’autrice, la giornalista Barbara Lottero.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta