Piera Maggio diffida Quarto Grado: “Non parlate più di Denise”

redazione

Piera Maggio diffida Quarto Grado: “Non parlate più di Denise”

Condividi su:

lunedì 21 Giugno 2021 - 18:51

Piera Maggio contro Quarto Grado. Dopo un messaggio molto critico nei confronti della trasmissione, inviato al conduttore Gianluigi Nuzzi, la mamma di Denise Pipitone ha ufficialmente diffidato il programma in onda su Rete 4 non trattare più il caso della piccola scomparsa il 1° settembre del 2004, né a citare il nome di Piera Maggio o della stessa Denise. Ciò in seguito, scrive la mazarese, “a causa delle continue, reiterate frasi offensive nei miei confronti affermate con veemenza inopportuna, senza contegno, da parte di Carmelo Abbate e senza nessuna presa di distanza da parte di Nuzzi, dimostrando al contrario, un plateale atteggiamento di parte e non certamente garantista”. Attraverso il proprio profilo facebook, Piera Maggio ha inoltre scritto che intende riservarsi di querelare il programma e gli autori “che consentono questo scempio delle vittime di un reato”.

Al momento non ci sono state repliche ufficiali da parte della redazione di Quarto Grado alla presa di posizione della mamma di Denise Pipitone. Tuttavia, le pagine social della trasmissione e dello stesso Nuzzi sono state prese d’assalto da commenti denigratori, che sostengono le ragioni di Piera Maggio e condannano senza appello le modalità con cui la trasmissione ha trattato il delicato argomento.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta