L’avvento di internet in Italia: lectio magistralis per gli studenti del Liceo Ruggieri di Marsala

redazione

L’avvento di internet in Italia: lectio magistralis per gli studenti del Liceo Ruggieri di Marsala

Condividi su:

lunedì 03 Maggio 2021 - 18:05
L’avvento di internet in Italia: lectio magistralis per gli studenti del Liceo Ruggieri di Marsala

Interessante opportunità formativa per gli studenti del Liceo Ruggieri di Marsala, che hanno partecipato a una lectio magistralis del professore Luciano Lenzini incentrata sul 35° anniversario del primo collegamento internet in Italia.

Dopo i saluti istituzionali della dirigente Fiorella Florio e del professore Giuseppe Anastasi, già direttore del dipartimento di Ingegneria dell’informazione all’Università di Pisa, Lenzini ha tratteggiato un’affascinante cronistoria dell’avvento di internet, a partire dalle prime installazioni in California con la rete Arpanet applicata ai vecchi calcolatori in uso negli anni ’60. Una stagione caratterizzata da un rapido avanzamento delle tecnologie, su cui si giocava anche la partita a scacchi del progresso tra il mondo occidentale e l’Unione Sovietica. Alla fine degli anni ’70 anche in Italia cominciarono ad avviarsi i primi pionieristici progetti con l’obiettivo di connettere i principali centri di calcolo del Paese. E, a riguardo, fu particolarmente importante il ruolo del professore Lenzini, che dall’Università di Pisa lavorò in stretto contatto con il collega americano Bob Kahn che era stato tra i protagonisti del lancio di internet negli Usa assieme a Vint Cerf (nel 2015 fu loro riconosciuto il Turing Award, relativo del premio Nobel per l’informatica). Come evidenziato dallo stesso Lenzini nel corso della sua lectio magistralis, alcuni ostacoli burocratici e l’accoglienza tiepida delle compagnie telefoniche (che avevano il loro core business nel traffico a voce) rallentarono il processo di ingresso in internet dell’Italia, che comunque avvenne il 30 aprile del 1986. Dopo di che, nel 1991 ci fu la svolta con l’avvento del world wide web che segnò una svolta nel processo di trasmissione dati su scala globale, determinando la rivoluzione digitale che ha completamente cambiato i processi di comunicazione e le nostre vite. Gli studenti hanno seguito con interesse la lectio magistralis, ponendo diverse domande all’attenzione del professore Lenzini.

“Sono onorata che il professore Lenzini abbia ritenuto prioritario festeggiare il “compleanno” di Internet in Italia facendo informazione ai nostri ragazzi – commenta la dirigente Florio -. Sapere che nel “backstage” di invenzioni che rivoluzionano il mondo ci siano persone che hanno talento, che incontrano difficoltà, che si impegnano per superarle, riuscendoci, è uno stimolo per i nostri ragazzi a credere in sé stessi e nelle loro aspirazioni future. Ringrazio il professore Anastasi, ex alunno del Ruggieri, per averci dato l’opportunità di conoscere e ospitare il professore Luciano Lenzini”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta