Annullata in Cassazione la condanna di Francesco Spezia per corruzione

redazione

Annullata in Cassazione la condanna di Francesco Spezia per corruzione

Condividi su:

sabato 20 Febbraio 2021 - 18:12
Annullata in Cassazione la condanna di Francesco Spezia per corruzione

La sesta sezione della Corte di Cassazione ha prosciolto Francesco Spezia annullando, senza rinvio, la sentenza emessa dalla Corte di Appello di Palermo, con la quale era stato condannato alla pena di tre anni di reclusione per il reato di corruzione.

Infatti, la Suprema Corte ha ritenuto legittimi i motivi di impugnazione che la difesa di Spezia aveva già rassegnato alla Corte di Appello. Tuttavia, i giudici di Appello avevano rigettato le doglianze difensive.

Soddisfazione per l’esito favorevole del ricorso hanno espresso i difensori di Spezia, gli avvocati Rosalia Zarcone, Stefano e Andrea Pellegrino: “Si chiude definitivamente una triste pagina che la giustizia ha dedicato a Francesco Spezia. L’ingiusto protrarsi del processo, oltre una ragionevole durata, ha determinato evidenti danni morali ed economici al nostro assistito”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta