Lo Curto (Udc): “Trapani e Marsala necessitano di servizi sanitari di livello”

redazione

Lo Curto (Udc): “Trapani e Marsala necessitano di servizi sanitari di livello”

Condividi su:

domenica 13 Settembre 2020 - 12:03
Lo Curto (Udc): “Trapani e Marsala necessitano di servizi sanitari di livello”

“Marsala non avrà ancora un ospedale Covid, la nuova riorganizzazione ospedaliera obbligata dall’aumento dei casi registrati negli ultimi giorni indica il nosocomio di Mazara del Vallo quale centro dove predisporre i nuovi posti letto di terapia intensiva e sub-intensiva per assistere i soggetti ricoverati per il coronavirus”. Lo ha affermato la deputata regionale marsalese Eleonorae Lo Curto in merito al provvedimento di Razza sui Covid Hospital in Provincia di Trapani.

“La nostra città ha già dato molto, con il “Paolo Borsellino” durante il lockdown e nella fase più critica della pandemia, ora il nostro ospedale può affrontare tutte le altre emergenze e patologie – afferma l’onorevole, capogruppo dell’Udc -. Avevo espresso queste considerazioni al nuovo commissario straordinario dell’Asp di Trapani, Paolo Zappalà, che si è mostrato particolarmente attento alle esigenze di Marsala che, va ricordato, è la quinta citta della Sicilia per numero di abitanti. Ora l’Assessore regionale alla Salute ha adottato il provvedimento specifico su Mazara del Vallo quale ospedale Covid ed ho anticipato questa decisione al candidato sindaco Massimo Grillo che oggi ne ha riferito durante un appuntamento elettorale pubblico incontrando i giornalisti. Con Zappalà ho affrontato in questi ultimi giorni anche le questioni aperte sul potenziamento dei servizi sanitari ed ospedalieri in tutta la provincia di Trapani, a partire proprio dalla città di Marsala. La fase dell’emergenza sanitaria sta aprendo nuovi scenari per riorganizzare l’intero sistema che negli ultimi anni ha patito i tagli e la riduzione della spesa. Trapani e il suo territorio provinciale, ed in particolare Marsala, necessitano di una più capillare distribuzione dei servizi di assistenza sanitaria che renda accessibile a tutti il diritto alla salute con cure e prestazioni di livello e con strutture e personale adeguato”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta