Autori & Territori: al Carmine Gaspare Polizzi e le letture leopardiane con Scaturro-Filardo

redazione

Autori & Territori: al Carmine Gaspare Polizzi e le letture leopardiane con Scaturro-Filardo

Condividi su:

mercoledì 12 Agosto 2020 - 10:30
Autori & Territori: al Carmine Gaspare Polizzi e le letture leopardiane con Scaturro-Filardo

Proseguono i colloqui e le incursioni letterarie di “Autori & Territori”, la rassegna curata da Francesco Vinci e promossa dall’agenzia “Communico” di Renato Polizzi, con il patrocinio dell’assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Marsala, giunta al suo quarto appuntamento.

Oggi pomeriggio, sempre nel chiostro del Convento del Carmine, a partire dalle ore 19, si terrà un incontro-conversazione dedicato alla figura di Giacomo Leopardi, il grande poeta di Recanati, di cui com’è noto nel 2019 ricorreva il bicentenario della stesura de “L’infinito”. All’incontro interverrà Gaspare Polizzi, attualmente docente all’Università di Pisa e uno dei maggiori studiosi italiani del pensiero filosofico e scientifico moderno e contemporaneo, che ha dedicato numerosi importanti saggi all’opera leopardiana, tra cui: “Leopardi e la filosofia”, Polistampa, 2001; “Leopardi e le ragioni della verità. Scienze e filosofia della natura negli scritti leopardiani”, prefazione di Remo Bodei, Carocci, 2003; “Galileo in Leopardi”, Le Lettere, 2007; «…per le forze eterne della materia». Natura e scienza in Giacomo Leopardi, FrancoAngeli, 2008; Giacomo Leopardi. La concezione dell’umano, tra utopia e disincanto, Milano, Mimesis, 2011; e il recente “Io sono quella che tu fuggi. Leopardi e la Natura”, Edizioni di Storia e Letteratura del 2015.

La conversazione con Gaspare Polizzi sarà animata da una lettura di testi leopardiani (tra gli altri, dallo “Zibaldone”, dalle “Operette morali” e dalla “Ginestra o il fiore del deserto”) che sarà curata da due collaudati attori marsalesi: Andrea Scaturro e Fabiola Filardo.


Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta