Coronavirus: i carcerati in Ecuador aiutano a costruire le bare

redazione

Coronavirus: i carcerati in Ecuador aiutano a costruire le bare

Condividi su:

venerdì 10 Aprile 2020 - 13:28
Coronavirus: i carcerati in Ecuador aiutano a costruire le bare

Circa 100 detenuti di sei prigioni dell’Ecuador stanno aiutando a costruire bare di legno per i deceduti a causa del Coronavirus, che sta colpendo duramente il Paese. Era inevitabile che l’emergenza arrivasse in Sudamerica, dove ci sono già tante sacche di povertà.

L’Ecuador è, infatti, la terza nazione più colpita dal virus in America Latina, con quasi 5.000 casi e 272 morti. Un gesto di solidarietà che al contempo mette al lavoro chi è in carcere.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta