I benzinai fermano lo sciopero: “Vogliamo garanzie, non abbiamo più liquidità”

redazione

I benzinai fermano lo sciopero: “Vogliamo garanzie, non abbiamo più liquidità”

Condividi su:

mercoledì 25 Marzo 2020 - 20:24
I benzinai fermano lo sciopero: “Vogliamo garanzie, non abbiamo più liquidità”

Ci mancava solo lo sciopero dei benzinai a gettare nel panico gli italiani che, in queste ore, si stanno recando in tantissimi presso i rifornimenti di benzina, dopo l’allarme lanciato dal settore e dai sindacati: “Cominceremo a chiudere”, avevano detto.

Ciò perchè c’è poca sicurezza, poche mascherine, guanti, per garantire a se stessi e agli altri l’igiene adeguata in questo periodo di emergenza Coronavirus. A ciò si aggiunge la minore richiesta di benzina, visto che molti sono in isolamento e non escono, benzina che comunque va pagata a chi la porta. Già ieri sera però il Garante Giuseppe Santoro Passarelli aveva già chiesto ieri sera al settore di fermare lo sciopero. Al momento hanno ascoltato l’Authority e pare che il servizio venga garantito. Non ci sarà nè sciopero nè serrata.

I benzinai e i sindacati rivolgono però al Governo e al Ministro competente, una richiesta di aiuto perché tra poco non riusciremo più ad aprire per mancanza di soldi: senza liquidità non potranno pagare i carburanti.

Pare che il Governo studierà interventi ad hoc per venire incontro alla categoria considerata servizio essenziale e quindi impossibilitata a chiudere a causa dell’emergenza Covid 19. Alle compagnie petrolifere verranno chieste piccole dilazioni sui pagamenti.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta