La consigliera Luana Alagna nella campagna dell’Anci #distantimauniti

redazione

La consigliera Luana Alagna nella campagna dell’Anci #distantimauniti

Condividi su:

giovedì 19 Marzo 2020 - 20:07

La consigliera comunale di Marsala Luana Alagna ha partecipato insieme ad altri giovani amministratori di tutta Italia alla campagna #distantimauniti lanciata nelle scorse ore dall’ANCI (Associazione Nazionale Comuni d’Italia) tramite ForsAM, il corso annuale di formazione specialistica in amministrazione municipale. Un messaggio di speranza rivolto alle proprie comunità e al Paese per sensibilizzare la cittadinanza a restare a casa ed evitare la diffusione del contagio in questi giorni di emergenza coronavirus.

“In questi giorni surreali – scrive la consigliera Alagna – abbiamo riscoperto il nostro tempo, una nuova quotidianità e ci sentiamo tutti un po’ smarriti. Abbiamo soprattutto compreso il valore prezioso della libertà, quella di una semplice passeggiata e di una stretta di mano. Il valore delle relazioni umane, dei discorsi che producono legami e non di quelli che li spezzano. Nulla è un dato scontato e nulla sarà più come prima. Dopo questo fatto epocale nascerà inevitabilmente una nuova antropologia calibrata su responsabilità, libertà e senso civico. Dovranno nascere nuove agende politiche che tengano seriamente in considerazione le questioni ambientali e della cura, incardinate su una comunità internazionale inclusiva. Il mio pensiero va a quelle realtà che stanno subendo perdite drammatiche, penso alla città di Bergamo ed alla Lombardia e comprendo che il miglior modo per essere solidali con loro è essere responsabili nella nostra città. Proprio per questo, per preservare il nostro futuro, la nostra libertà e quella altrui, siamo tutti chiamati ad uno scrupoloso senso civico che in questi giorni ci richiede solo un piccolo sacrificio, quello di restare a casa e di ridurre all’essenziale e alla necessità i nostri spostamenti”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta