L’Ars approva la norma sui servizi funerari. Lo Curto: “Garanzia per chi specula sul dolore dei familiari”

Gaspare De Blasi

L’Ars approva la norma sui servizi funerari. Lo Curto: “Garanzia per chi specula sul dolore dei familiari”

Condividi su:

venerdì 14 Febbraio 2020 - 09:14
L’Ars approva la norma sui servizi funerari. Lo Curto: “Garanzia per chi specula sul dolore dei familiari”

Approvata all’unanimità ieri all’Ars la norma che regola i servizi funerari.

“Una vera e propria riforma del sistema”, così la definisce Eleonora Lo Curto (Udc), firmataria della legge. Le imprese che svolgono questi servizi dovranno adesso essere autorizzate dai Comuni, e rispettare una serie di criteri sotto il profilo sanitario e a tutela del diritto al lavoro. I dipendenti delle agenzie funebri dovranno adesso avere una formazione sanitaria adeguata: “Una norma che scoraggia sommerso – dice la Lo Curto – “Prima bastava alzare una saracinesca e senza alcun profilo sanitario documentato ci si improvvisava impresa funebre. Ora dovranno rispettare una serie di criteri. Un sistema di garanzia anche per il defunto contro gli avvoltoi che speculano sul dolore dei familiari”. Una norma che riguarda oltre mille imprese e che “…determina un pil importante per l’Isola – conclude Lo Curto – una norma che nasce dal confronto col mondo delle imprese di settore e che garantisce un’economia basata su lavoro vero”

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta