A Erice il premio “Renato Nicolini” per la rassegna natalizia

redazione

A Erice il premio “Renato Nicolini” per la rassegna natalizia

Condividi su:

lunedì 03 Giugno 2019 - 17:41
A Erice il premio “Renato Nicolini” per la rassegna natalizia

Prestigioso riconoscimento per il Comune di Erice, a cui è stato assegnato il Premio “Renato Nicolini”, nel corso della cerimonia che si è svolta presso l’Hotel Perla del Golfo di Terrasini. Il Comune è stato premiato per “Essersi distinto nell’organizzazione di manifestazione legate al Natale sempre in modo estremamente elegante aggiungendo al fiabesco scenario naturali allestimenti e spettacoli di grande qualità”.

Si tratta di un riconoscimento a carattere regionale, che l’Anci ha assegnato ai Comuni di Erice e Marineo per avere saputo promuovere il loro territorio attraverso delle manifestazioni che hanno richiamato l’attenzione dei turisti. Il premio costituisce anche un omaggio alla memoria di Renato Nicolini, architetto e drammaturgo, noto soprattutto per aver indicato con l’Estate Romana, negli anni in cui fu assessore nella Capitale, un innovativo legame tra politiche culturali e brand territoriale.

In particolare la giuria, come si legge nelle motivazioni, ha premiato la città ericina perché attraverso le iniziative organizzate durante il periodo natalizio “è riuscita a trasformare le sue incantevoli viuzze avvolte tra le nuvole in un paesaggio fiabesco, invogliando il turista a vivere un’esperienza unica con le eleganti casette in legno ricche di mille squisitezze, la musica natalizia diffusa per tutto il paesino, le raffinate luminarie, e gli zampognari che giungono ad Erice da ogni dove”.

Il premio è stato ritirato dal vice sindaco Gian Rosario Simonte e dall’assessore Gianni Mauro.

«Siamo particolarmente orgogliosi di questo premio, ormai da alcuni anni, attraverso la manifestazione “Erice è Natale” che organizziamo in collaborazione con la Fondazione Erice Arte, la nostra città per un mese all’anno è in grado di offrire ai turisti un’atmosfera incantata, un Natale di luci, profumi, e colori che solo il nostro Borgo può regalare. Questo importante riconoscimento – conclude Simonte – ci ripaga degli sforzi fatti in questi anni e ci fornisce lo stimolo per migliorarci sempre di più».

Condividi su: