Abbandono e poca sicurezza allo Stagnone, i cittadini protestano

redazione

Abbandono e poca sicurezza allo Stagnone, i cittadini protestano

Condividi su:

martedì 27 Giugno 2017 - 17:50
Abbandono e poca sicurezza allo Stagnone, i cittadini protestano

Ancora proteste da parte dei cittadini marsalesi. In particolare le “attenzioni”, soprattutto in questo periodo dell’anno, sono concentrate nel litorale nord del marsalese. La contrada Spagnola e la Riserva dello Stagnone necessitano di urgenti interventi e provvedimenti. In particolare per quanto riguarda la scerbatura del verde, i rifiuti lungo gli antichi moli, le carcasse gettate in mare, le buche in strada.

Adesso che i bagnanti invadono i moli, parcheggiando le auto ai bordi delle strade, la carreggiata si restringe e bisogna fare molta attenzione a chi, improvvisamente, attraversa la strada per andare nei moli in zona Principino. Lì purtroppo non ci sono parcheggi e bisognerebbe garantire maggiore sicurezza in strada. I moli in legno poi, hanno bisogno di essere sistemati: alcuni sono stati anche vandalizzati, le scalette sono rotte e gli stessi residenti hanno cercato di costruirne alcune che però sono andate nuovamente distrutte. Ognuno per le competenti materie, Comune e Libero Consorzio, potrebbe intervenire quanto prima.

Condividi su: