Orgoglio Marsalese: “Più aree di sosta libere”. La vicenda di strisce blu, parcheggi e posteggiatori abusivi

redazione

Orgoglio Marsalese: “Più aree di sosta libere”. La vicenda di strisce blu, parcheggi e posteggiatori abusivi

Condividi su:

lunedì 19 Giugno 2017 - 12:21
Orgoglio Marsalese: “Più aree di sosta libere”. La vicenda di strisce blu, parcheggi e posteggiatori abusivi

Orgoglio Marsalese: “Più aree di sosta libere”. La vicenda di strisce blu, parcheggi e posteggiatori abusivi

“Molte strade hanno le strisce blu. Trovare i totem per il rilascio dei biglietti è cosa rarissima, allora vado alla ricerca del tabaccaio che le vende, col patema che nel frattempo mi facciano la multa. Anche lì, niente da fare, l’esercizio è sprovvisto delle park card e devo uscire. L’ansia di trovare la multa cresce”. E’ la questione portata all’attenzione pubblica dal referente del Comitato cittadino Orgoglio Marsalese, Giuseppe Carnese, che ha già rivestito la carica di consigliere comunale. Il problema parcheggi oggi a Marsala sta esasperando per il vero i cittadini e non solo.

Come scrive Carnese, “… se decido di posteggiare l’auto altrove, nei vari giri trovo intere strade riservate ai residenti. Mi dirigo verso il posteggio del “Salato”, di cui sento sbandierare la gratuità da parte del sindaco. Trovo, non uno ma ben tre parcheggiatori abusivi che hanno lottizzato il parcheggio, i quali pretendono un euro. Di fronte alle mie proteste mi gridano addosso… questo lo stato dei fatti, questo ciò cui va incontro il cittadino marsalese e i malcapitati turisti”. Orgoglio Marsalese chiede all’Amministrazione comunale di migliorare la situazione dei posteggi in Città, di ripristinare le aree di sosta sulle vie adiacenti il centro, aperte a tutti, di attivare un’azione concreta di controllo del territorio. Poi un appunto sulla gestione dei rifiuti e sull’ex Aimeri: “Di proroga in proroga continua ancora a far come crede ma, mi chiedo, sono legittime tutte queste proroghe?”.

Condividi su: