Ad Anna Grassellino il “Pecase” 2017: è la più alta onorificenza del governo Usa per i giovani professionisti della scienza

redazione

Ad Anna Grassellino il “Pecase” 2017: è la più alta onorificenza del governo Usa per i giovani professionisti della scienza

Condividi su:

martedì 10 Gennaio 2017 - 08:02
Ad Anna Grassellino il “Pecase” 2017: è la più alta onorificenza del governo Usa per i giovani professionisti della scienza

Anna Grassellino è sempre più nel Gotha della ricerca scientifica negli Stati Uniti d’America. Dopo aver fatto incetta di riconoscimenti negli ultimi anni per i suoi studi innovativi sugli acceleratori di particelle, la scienziata marsalese verrà adesso insignita del “Pecase” (Presidential Early Career Award for Scientists and Engineers), la più alta onorificenza conferita dal Governo degli Stati Uniti a professionisti della scienza e dell’ingegneria nelle prime fasi della loro carriera di ricerca indipendente. Si tratta di un premio che è stato istituito nel 1996 da Clinton per dare il giusto merito ai tanti giovani che si distinguono nel mondo della ricerca scientifica e che in generale conferma l’attenzione che il governo americano riserva a un settore ritenuto strategico nel sistema culturale statunitense e in cui ogni anno confluiscono molti italiani di talento che non hanno modo di far fruttare le proprie potenzialità nel vecchio continente. Il premio, attribuito dal governo guidato da Barack Obama, verrà consegnato dal nuovo presidente americano Donald Trump.

Nel dare notizia del nuovo riconoscimento, Anna Grassellino ha voluto ringraziare i colleghi del Fermilab, il marito Alexander Romanenko e la sua famiglia marsalese (la madre Anna Maria Angileri, il padre Vincenzo Grassellino e la sorella Laura).

Il “Pecase” segue a distanza di qualche mese il premio della U.S. Particle Accelerator School per il 2017, ritirato da Anna Grassellino nel corso di una cerimonia tenutasi in autunno in California.

Condividi su: