Certificazione incompleta chiude il bar dell’ospedale

Gaspare De Blasi

Certificazione incompleta chiude il bar dell’ospedale

Condividi su:

giovedì 20 Agosto 2015 - 12:29
Certificazione incompleta chiude il bar dell’ospedale

Il bar dell’ospedale Paolo Borsellino di Marsala è stato chiuso e secondo la società che lo gestisce la “colpa” è del comune. La società Vivenda Spa che è l’assegnataria del servizio, ha comunicato all’Azienda sanitaria provinciale di Trapani che la temporanea chiusura del servizio bar del presidio ospedaliero di Marsala, è dovuta alla comunicazione da parte del comune di Marsala che la certificazione di inizio attività era formalmente incompleta.”I nostri uffici – scrive la società – si sono prontamente attivati al fine di produrre la necessaria documentazione, così come richiesta, per riattivare immediatamente il servizio”. Soddisfazione è stata espressa dal direttore generale dell’Asp Fabrizio De Nicola per la pronta attivazione della società aggiudicataria per riaprire un servizio molto richiesto dalla cittadinanza marsalese

Condividi su: