La Polizia ferma a Marsala un romeno per furto di scarpe in concorso

Claudia Marchetti

La Polizia ferma a Marsala un romeno per furto di scarpe in concorso

Condividi su:

giovedì 30 Luglio 2015 - 17:28
La Polizia ferma a Marsala un romeno per furto di scarpe in concorso

Ieri, personale della Polizia di Stato di Marsala ha tratto in arresto, in flagranza di reato, Caplan Ionut Irinel, giovane romeno residente a Marsala, ma domiciliato ad Alcamo. Il ragazzo è accusato del reato di furto aggravato in concorso, ricettazione e guida senza patente. In particolare alle ore 18.45 circa, la polizia interveniva in via Mazara presso un negozio di calzature, poiché erano stati segnalati dei ladri in azione. Personale ha notato in un’auto la presenza di una persona sospetta, che, molto probabilmente, era ancora in attesa del complice che si era dato invece alla fuga. L’uomo è stato bloccato e nell’auto sono state rinvenute diverse paia di scarpe, un paio di converse e alcune di queste erano state rubate ad un altro esercizio commerciale. Il Caplan è stato arrestato e successivamente l’Autorità Giudiziaria ha disposto l’obbligo di dimora nel comune di Alcamo in attesa del giudizio.

Condividi su: