“Ancora” emozioni per “Il Volo”… si va verso la finale del 65° Festival di Sanremo

Claudia Marchetti

“Ancora” emozioni per “Il Volo”… si va verso la finale del 65° Festival di Sanremo

Condividi su:

venerdì 13 Febbraio 2015 - 20:28
“Ancora” emozioni per “Il Volo”… si va verso la finale del 65° Festival di Sanremo

Si è appena conclusa l’esibizione de “Il Volo”. E’ banale dire, ancora una volta, l’emozionante esecuzione e l’atmosfera surreale che si è creata sul palco dell’Ariston. La sensazione è quella di fare un tuffo nel passato con un tocco di modernità… A fine esibizione il pubblico in platea si è alzato per omaggiare “Il Volo” di una rara standing ovation subito bloccata da Carlo Conti che ha ricordato che i ragazzi sono ancora in gara.

Il secondo posto nella particolare gara delle “cover” alla 65° edizione del concorso di Sanremo consacra ufficialmente “Il Volo” e lo candida di diritto nella terna dei possibili vincitori. Ieri sera i tre “tenorini” hanno cantato in maniera precisa e raffinata, il brano “Ancora” di De Crescenzo, piazzandosi dietro Nek che ha conquistato il pubblico con la grintosa interpretazione pop-rock di “Se telefonando” di Mina. Già primi nella particolare classifica di “RTL 102.5” con Grande Amore, sono stati gli unici a suscitare reazioni in sala stampa tra applausi e critiche negative; sicuramente il fatto che se ne parli e che i tre giovani artisti di Michele Torpedine abbiano suscitato emozioni, seppure opposte, è un dato interessante dal quale si evince l’attenzione a loro riservata. Particolarmente interessante, invece, la conferenza di ieri pomeriggio presso la sala stampa “Lucio Dalla” del Palafiore dove Ignazio, Piero e Gianluca, con la loro estrema semplicità ed allegria, si sono prestati per rispondere alle domande di noi addetti ai lavori. In più passaggi, hanno sottolineato la volontà di volersi affermarsi anche in Italia, come già lo sono oltre i confini, e contestualmente, senza dimenticare le loro origini, come per loro sia importante distaccarsi dall’immagine dei “tre tenorini”, facendosi invece apprezzare esclusivamente per “IL VOLO”. Nel corso dell’incontro, alla presenza del loro manager e dell’addetto stampa, hanno annunciato che il prossimo 21 maggio inizierà il tour italiano con la prima all’Arena di Verona. Tranquillo, rilassato e sorridente Ignazio Boschetto si è soffermato con l’amico Salvo di ottica Polaris per degli scatti insieme ai due compagni di viaggio ed ha scherzato sulle partitelle del martedì presso i campi di Matteo Gerardi; questo a conferma della straordinaria umiltà di un ventenne che sta conquistando il mondo, e forse anche l’Italia, spiccando il volo ma restando saldamente con i piedi per terra. Gli occhi lucidi di Nina, il sorriso della mamma ed il volto commosso del papà hanno poi fatto da cornice ai commenti del secondo posto di mercoledì sera ed alle allusioni ad una possibile affermazione finale.

La quarta serata del Festival di Sanremo 2015 si aprirà come di consueto con le “nuove proposte”. Doppia sfida tra i quattro cantanti rimasti in gara:

Amara “Credo” vs KuTso “Elisa”

Enrico Nigiotti “Qualcosa da decidere” vs Giovanni Caccamo“Ritornerò da te”

La votazione avviene con un sistema misto: televoto, giuria di esperti e giuria demoscopica. I tre distinti risultati peseranno rispettivamente per il 40%, 30% e 30% nella determinazione del risultato. Chi supera la semifinale si sfiderà per la vittoria.

Sarà poi la volta dei 20 “campioni” (qui in ordine alfabetico):

Annalisa – Una finestra tra le stelle
Malika Ayane – Adesso e qui (nostralcico presente)
Marco Masini – Che Giorno è
Chiara – Straordinario
Gianluca Grignani – Sogni infranti
Nek – Fatti avanti amore
Nina Zilli – Sola
Dear Jack – Il mondo esplode tranne noi
Alex Britti – Un attimo importante
Biggio e Mandelli – Vita d’ inferno
Moreno – Oggi ti parlo così
Bianca Atzei – Il solo al mondo
Raf – Come una favola
Lara Fabian – Voce
Grazia Di Michele e Mauro Coruzzi – Io sono una finestra
Il Volo – Grande amore
Anna Tatangelo – Libera
Nesli – Buona fortuna amore
Irene Grandi – Un vento senza nome
Lorenzo Fragola – Siamo uguali

Anche in questo caso le votazioni avverranno con sistema misto(televoto 40%, giuria di esperti 30% e giuria demoscopica 30%). La media ponderata tra le percentuali di voto ottenute dalle canzoni/artisti in serata e tra le percentuali di voto ottenute dalla classifica congiunta elaborata sulla base delle percentuali ottenute nel corso della prima e seconda serata, darà luogo ad una classifica. Le ultime 4 canzoni verranno eliminate, mentre le altre accederanno alla finale di sabato.

Gli ospiti che si alterneranno sul palco dell’Ariston saranno:

– Giovanni Allevi, che presenta in anteprima tv il suo nuovo brano “Loving you”
– Avener, produttore e dj francese che presenta il disco di debutto “The Wanderings of The Avener”
– Virginia Raffaele
– Antonio Conte

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta