Petrosino: gravi le condizioni del 14enne rumeno vittima di un incidente stradale

redazione

Petrosino: gravi le condizioni del 14enne rumeno vittima di un incidente stradale

Condividi su:

Thursday 11 September 2014 - 17:36

Mercoledì scorso si è verificato un incidente stradale a Petrosino che ha visto il coinvolgimento di un’auto e un motorino. Si tratta di una Lancia Musa grigia, guidata da una trentenne le cui iniziali sono R. A., e un ciclomotore Piaggio guidato da un rumeno di 14 anni, le cui iniziali sono T. F. B.,. Il sinistro si è verificato all’incrocio tra la via Regione Siciliana e la via Cafiso. La dinamica si trova al vaglio dei vigili urbani di Petrosino, diretti dal comandante Francesco Pellegrino. Dai primi rilevamenti sul posto sembra, infatti, che la Lancia stava transitando sulla via Regione Siciliana, in direzione del mare, ossia verso Torrazza, quando, giunta all’altezza dell’incrocio con la via Cafiso, pare sia sopraggiunto il ragazzino sul suo motorino. Probabilmente il ragazzino non si è fermato al segnale di Stop che si trova in via Cafiso. A causa dell’urto, il 14enne, che era senza casco, è finito contro il parabrezza della vettura e poi è andato a scaraventarsi sulle sterpaglie. Trasportato d’urgenza dall’ambulanza del 118 al pronto soccorso dell’ospedale “Paolo Borsellino”, il ragazzino è stato ricoverato nel reparto di rianimazione e non è ancora fuori pericolo nonostante le cure immediate dei medici. Ha riportato, infatti, traumi in tutto il corpo di grave entità. I medici non hanno ancora sciolto la prognosi. Intanto, i due mezzi coinvolti nel sinistro sono stati sottoposti a sequestro,  a disposizione dall’autorità giudiziaria.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Commenta