Volontari puliscono il Decumano Massimo e si “sostituiscono” alle Istituzioni

Claudia Marchetti

Volontari puliscono il Decumano Massimo e si “sostituiscono” alle Istituzioni

Condividi su:

martedì 15 Luglio 2014 - 14:37

Si è svolto venerdì scorso, presso il Decumano Massimo, il primo intervento volontario di pulizia dell’Area archeologica di Capo Boeo, promosso dal Museo Regionale “Lilibeo” di Marsala per far fronte alla situazione particolarmente critica in cui versano i monumenti archeologici della Città. L’emergenza, dovuta all’ormai cronica mancanza di finanziamenti regionali, è stata aggravata dal venir meno del supporto da parte del Comune. L’intervento si è potuto realizzare grazie anche ai volontari di diverse associazioni: “Amici del Parco archeologico di Marsala”, Speleoclub Lilibeo, FAI – Delegazione di Trapani e Legambiente Marsala-Petrosino. All’iniziativa ha partecipato anche un nutrito gruppo di cittadini, tra i quali alcuni membri del Movimento Cinque Stelle.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta