Il Vescovo Giurdanella arriva a Mazara, tutto il programma delle celebrazioni

redazione

Il Vescovo Giurdanella arriva a Mazara, tutto il programma delle celebrazioni

Condividi su:

Friday 30 September 2022 - 12:17

La Chiesa di Mazara del Vallo si appresta ad ospitare, il 15 ottobre, il nuovo Vescovo Angelo Giurdanella. È l’81° della Diocesi e subentrerà a monsignor Domenico Mogavero che, dopo 15 anni di episcopato, lascia il governo della Diocesi.

L’ordinazione episcopale di monsignor Giurdanella avverrà nella Cattedrale di Noto (ore 16.30) con l’ordinazione del Vescovo Antonio Staglianò e dai conconsacranti monsignor Mogavero e Giuseppe Costanzo, Arcivescovo emerito di Siracusa. Dalla Diocesi di Mazara del Vallo saranno due i pullman con fedeli che partiranno per partecipare alla celebrazione.

Domenica 9 ottobre sarà il momento di saluto di Domenico Mogavero. Alle 17, nell’aula magna del Seminario, il prelato incontrerà gli amministratori dei Comuni della Diocesi e alle 18 presiederà la celebrazione eucaristica in Cattedrale.

Sabato 15 ottobre è la giornata che segnerà l’inizio del ministero episcopale di monsignor Giurdanella in Diocesi. Alle ore 11 il Vescovo incontrerà le religiose di Mazara presso la chiesa del monastero di San Michele, per un momento di preghiera; alle 12.30 pranzerà presso la mensa fraterna “Rosario Livatino” della Caritas diocesana-Fondazione San Vito Onlus; alle 16 incontrerà i giovani della Diocesi presso il Santuario Madonna del Paradiso; al termine partirà il corteo a piedi che accompagnerà Giurdanella sino in piazza della Repubblica dove verrà accolto dai fedeli e dagli amministratori dei Comuni della Diocesi. A rivolgere il saluto sarà il sindaco di Mazara Salvatore Quinci; alle 18, in Cattedrale, la santa messa durante la quale monsignor Mogavero cederà il pastorale al neo Vescovo che presiederà la sua prima celebrazione. In piazza della Repubblica, saranno sistemate più di 300 sedie e verrà allestito uno schermo gigante per chi vorrà seguire la celebrazione. La santa messa verrà anche trasmessa in diretta sui canali social della Diocesi.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Commenta