Caro Bollette, i Panificatori marsalesi minacciano la sospensione delle attività

redazione

Caro Bollette, i Panificatori marsalesi minacciano la sospensione delle attività

Condividi su:

Friday 30 September 2022 - 18:00

Arriva dalla CNA e dai panificatori di Marsala l’ennesima durissima protesta contro l’aumento delle bollette di luce e gas che sta falcidiando non solo le categorie commerciali ma anche le abitazioni civili.

“Stiamo decidendo – ci ha detto il Presidente CNA Panificatori Giuseppe Bonafede – di sospendere addirittura le attività. Ci siamo, seppur ancora informalmente incontrati e l’orientamento è quello di procedere verso la metà di ottobre alla chiusura dei nostri esercizi. Stanno arrivando a tutti i colleghi bollette dell’energie con cifre esorbitanti. Noi abbiamo non solo le famiglie ma anche i lavoratori a carico. Non possiamo fare carico al pagamento delle bollette dopo che la filiera, presumibilmente per gli stessi motivi, sta aumentando i costi di tutta la materia prima che ci rifornisce e che serve per la panificazione”.

Non è la sola categoria a lamentarsi. Diversi sono i commercianti che ci segnalano che con l’arrivo delle nuove bollette saranno costretti a licenziare i dipendenti oppure, come extrema ratio, a chiudere i loro esercizi.

“Il nuovo Governo che ha suscitato così tante aspettative – ci ha detto un esercente della via XI Maggio, prenda immediatamente provvedimenti a sostegno delle imprese degli esercenti che rischiano già dalle prossime settimane di abbassare definitivamente le saracinesche e lasciare le nostre attività commerciali al buio”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Commenta