A Levanzo Guardia Costiera e Area Marina Protetta salvano un delfino impigliato

redazione

A Levanzo Guardia Costiera e Area Marina Protetta salvano un delfino impigliato

Condividi su:

mercoledì 27 Luglio 2022 - 14:53

Un delfino è rimasto impigliato in una rete da pesca, disorientato ed in evidente difficoltà. E’ stato salvato dal tempestivo intervento congiunto dei mezzi navali della Guardia Costiera di Trapani e dell’ente gestore dell’Area Marina Protetta delle Isole Egadi, recuperato e riportato al largo salvo ed in sicurezza.

Questo è il lieto fine di una vicenda iniziata questa mattina in prossimità dell’isola di Levanzo, all’interno dell’arcipelago egadino, dove un esemplare di delfino impigliato in una rete da pesca ed oramai visibilmente disorientato, si stava andando a spiaggiare contro gli scogli presenti in prossimità della costa.

I militari della Guardia Costiera, in pattugliamento con il battello pneumatico g. c. a88, insieme al personale dell’AMP Isole Egadi, imbarcati su altro gommone, una volta accortisi dell’esemplare in difficoltà, visibilmente in buone condizioni e senza ferite di alcun genere, sono subito intervenuti, riuscendo a tagliare e recuperare lo spezzone di rete che avvolgeva il delfino ed a riorientarlo immediatamente verso l’alto mare, dove veniva prontamente lasciato libero in acqua per ritornare al largo, dove il delfino ricominciava a dirigersi.

infine, per facilitare il rientro del delfino verso la corretta direzione senza che lo stesso si disorientasse nuovamente, il gommone della Guardia Costiera ha aiutato l’esemplare a trovare la giusta “rotta”, facendo una scia che il delfino ha in effetti seguito per ritornare, in sicurezza, verso il suo habitat naturale, salvandosi così da un sicuro e pericoloso spiaggiamento a riva.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta