“Morsi & sorsi di libri”: Marco Bova presenta il libro con Nicola Morra

redazione

“Morsi & sorsi di libri”: Marco Bova presenta il libro con Nicola Morra

Condividi su:

martedì 21 Giugno 2022 - 07:40

Prende vita “morsi & sorsi di libri”, la rassegna culturale e letteraria promossa a Porta Nuova da ‘morsi & sorsi… di Sicilia’ e Lillo Gesone con Libera Marsala Circolo “Vito Pipitone” e lo Sponsor Cantine Fina. Coordinerà gli incontri Salvatore Inguì, referente provinciale di Libera.

Il primo dei 5 incontri si terrà oggi, martedì 21 giugno, con il giornalista Marco Bova, corrispondente delle agenzie stampa Agi e Ruptly. Bova presenterà l’ultimo libro Matteo Messina Denaro, latitante di Stato – Magistratura, forze dellordine, massoneria: tutta la verità sulle piste affossate” (Editore Ponte alle Grazie). ‘Figlioccio’ di Totò Riina e indiscusso leader della mafia trapanese, Messina Denaro pare un fantasma inafferrabile e l’autore percorre nei dettagli ogni tentativo, ogni strada sbagliata, ogni inciampo, gli errori.

Lo farà per l’occasione con il senatore e attuale Presidente della Commissione Nazionale Antimafia, Nicola Morra.

Nicola Morra

“morsi & sorsi di libri” è realizzata in collaborazione con la Libreria Mondadori di Piazza della Repubblica; media partner: Itacanotizie.it, quotidiano Marsala C’è, Marsala Live, Video h 24.it.

Marco Bova (Erice, 1989) è giornalista freelance e videomaker, collaboratore di AGI (Agenzia Italia) e ilFattoquotidiano.it per cui segue cronaca e approfondimenti dalla Sicilia occidentale. Autore e regista di documentari (ricordiamo Berlusconi. La Genesi, 2011, Ciè Business, 2013, Ciapani. Trapani senza marketing, 2017, e La forza delle donne, 2018), ha pubblicato articoli su numerose testate italiane e internazionali.

Nicola Morra è un politico italiano. Eletto in Senato durante la XVII Legislatura nelle fila del Movimento 5 Stelle, dal 17 giugno 2013 al 29 settembre 2013 ricopre la carica di presidente del proprio gruppo parlamentare. Il 14 novembre 2018 viene eletto presidente della Commissione parlamentare antimafia.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta