Abbandono rifiuti a Castellammare, 5.200 euro di multe

redazione

Abbandono rifiuti a Castellammare, 5.200 euro di multe

Condividi su:

Thursday 09 June 2022 - 13:24

Sono 16 sanzioni per complessivi 5.200 euro in meno di un mese quelle notificate dalla polizia municipale a cittadini che abbandonano rifiuti sul territorio dei Castellammare del Golfo.

Sono 6 le telecamere attivate dall’amministrazione comunale, 4 fisse e 2 mobili, che hanno registrato le immagini dell’abbandono di rifiuti in più aree: periferiche come zone limitrofe a Fraginesi e Conza- “storica” discarica adesso bonificata- ma anche in centro città dove le telecamere mobili ha individuato più cittadini intenti ad abbandonare rifiuti non differenziati o ingombranti in più angoli delle strade.

«Il potenziamento delle telecamere attivate in punti sensibili rappresenta un deterrente all’abbandono indiscriminato di rifiuti ma purtroppo -afferma il sindaco Nicolò Rizzo- sono ancora tanti i cittadini che continuano a creare discariche a cielo aperto -nonostante i ripetuti interventi di bonifica- e ad abbandonare rifiuti agli angoli delle strade o nelle periferie come mostrano chiaramente le immagini delle telecamere. In tutto il territorio cittadino è possibile conferire correttamente i rifiuti con più modalità: è attivo il centro comunale di raccolta e gli ingombranti vengono ritirati gratuitamente su prenotazione dalla ditta Agesp. L’abbandono e la mancata differenziazione dei rifiuti da parte di alcuni, vanificano gli enormi passi avanti fatti perché il decoro cittadino passa dal corretto comportamento di ogni singolo».

La polizia municipale guidata dal comandante Osvaldo Busi ha individuato i responsabili degli atti di inciviltà tramite le immagini delle telecamere posizionate o spostate in luoghi strategici- perché solitamente invasi dai rifiuti- e notificato le contravvenzioni per abbandono rifiuti o conferimento non corretto.

«Le telecamere hanno già ripreso più persone intente, con un gravissimo atteggiamento noncurante, a sbarazzarsi di ingombranti e rifiuti di ogni genere in zone diverse. Previsto anche nei prossimi giorni il controllo del nostro vasto territorio con l’uso delle telecamere fisse e mobili e -conclude il sindaco Nicolò Rizzo- il monitoraggio della polizia municipale sarà sempre più serrato a tutela del decoro pubblico e del nostro ambiente».

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Commenta