Alcamo: iniziati i lavori di riqualificazione dei cimiteri

redazione

Alcamo: iniziati i lavori di riqualificazione dei cimiteri

Condividi su:

martedì 17 Maggio 2022 - 10:15

Sono appena iniziati i lavori di “Riqualificazione e Sistemazione Cimiteri Comunali e Realizzazione Colombari al Cimitero SS. Crocifisso” 2° Stralcio” redatto dall’ingegnere Sandro Viola; l’impresa che si è aggiudicata i lavori è la Librizzi Costruzioni s.r.l. di Petralia Sottana, l’importo complessivo dell’opera è di 265.096,31 euro. 

“In questi anni abbiamo lavorato con impegno e determinazione per riportare il necessario decoro in questo luogo sacro – le parole del sindaco Surdi -. Abbiamo operato su due fronti: manutenzioni per migliorare la fruibilità e l’immagine degli spazi ed interventi strutturali per potenziare gli aspetti legati alle sepolture, attraverso varianti cimiteriali; infine, adesso questo progetto ci permetterà di chiudere un importante lavoro triennale”.

La realizzazione dei Colombari al Cimitero SS. Crocifisso prevede, lungo il confine est del Cimitero, la costruzione di 320 loculi, un numero notevole grazie all’ottimizzazione degli spazi disponibili, ovvero due blocchi speculari suddivisi su 4 elevazioni; inoltre saranno realizzate delle panchine ed una fontanella – dichiarano congiuntamente l’assessore al Bilancio, Vittorio Ferro ed il nuovo assessore ai servizi manutentivi e alle opere pubbliche, Mario Viviano -. Ed ancora, proprio per facilitare la fruizione di tutto il secondo cimitero sarà realizzato un nuovo cancello d’ingresso sul lato est accessibile dalla SP 55 che permetterà di snellire il traffico che, attualmente viene a crearsi lungo la via Cappuccini Vecchi”. 

Dichiara l’assessore ai servizi cimiteriali, Vito Lombardo: “Finalmente sarà realizzato il secondo stralcio del progetto per la riqualificazione e sistemazione dei nostri cimiteri: la creazione di nuove sepolture, la cura e la manutenzione verso i luoghi di culto, dedicati al silenzio e alla preghiera,  dove riposano le persone a noi care che non ci sono più è uno degli obiettivi che ci siamo proposti e che stiamo realizzando”. 

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta