Marcella Pellegrino candidata a sindaco di Petrosino: “Un progetto per il futuro della città”

Gaspare De Blasi

Marcella Pellegrino candidata a sindaco di Petrosino: “Un progetto per il futuro della città”

Condividi su:

martedì 29 Marzo 2022 - 07:04

Marcella Pellegrino già vice sindaco ed attuale consigliera della città di Petrosino ha deciso di rompere gli indugi e annunciare la propria candidatura alla carica di sindaco.

Consigliera lei ha rivestito per anni cariche istituzionali, da tempo si parlava di una sua discesa in campo in prima persona. Come è arrivata a questa decisione?

“Io mi sono sempre spesa per la collettività. I petrosileni conoscono il mio impegno soprattutto nel campo del sociale. Tuttavia è stata determinate la mia famiglia ed in particolare mia figlia che mi ha spinta a tentare questa “avventura”. Anche diversi amici che mi sono vicini mi hanno consigliato di accettare. Allora ho deciso di mettere a disposizione della mia città anche l’esperienza che ho maturato in questi anni da amministratore”.

Lei nel suo comunicato stampa annuncia la candidatura con il movimento “Libertà per Petrosino”. Tuttavia in queste ultime settimane i rumors danno per un dialogo avviato con esponenti di primo piano del centro destra.

“Ho parlato con Mimmo Turano, Nino Papania, Tony Scilla con esponenti della Lega e di Fratelli d’Italia che hanno manifestato particolare gradimento per la mia candidatura. Ho anche avviato un dialogo con altre forze politiche e nei prossimi giorni avremo il quadro completo. A tutti ho detto che io non appartengo a nessun partito o schieramento. Sono disponibile tuttavia alla collaborazione con quanti decidessero di darmi una mano sposando il mio programma”.

A proposito di programma…

“Ci stiamo lavorando. Tante sono le cose che meritano una attenzione particolare. Petrosino ha bisogno di un approccio diverso per quanto riguarda la pulizia e la raccolta della spazzatura nelle borgate e sul lungomare che appare davvero abbandonato. Nel mio programma non mancherà l’impegno a favore del sociale. Da tempo ormai non esiste più un sostegno ai disabili ed un aiuto agli anziani. E’ mio intendimento avviare un serio contrasto al randagismo. Stiamo preparando un progetto ad hoc che presenteremo agli elettori. Di certo il programma della mia lista non sarà contro qualcuno o di particolare critica del passato. Ci proietteremo verso il futuro e verso le cose da fare per la città”.

A sostegno lei avrà una lista civica. A che punto è la sua stesura?

“Per il momento stiamo ultimando una lista che è composta a stragrande maggioranza di donne. Se i partiti che hanno manifestato interesse nei miei confronti vogliono proporre candidature, sarò ben lieta di valutarle”.

E la squadra di giunta conterrà esponenti dei partiti?

“E’ ancora presto per affrontare questo argomento”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta