Al Comprensivo “Radice Pappalardo” solidarietà con Christmas Jumper Day

redazione

Al Comprensivo “Radice Pappalardo” solidarietà con Christmas Jumper Day

Condividi su:

giovedì 16 Dicembre 2021 - 10:10

Nonostante la pandemia da COVID 19, anche quest’anno l’Istituto Comprensivo Radice Pappalardo di Castelvetrano ha rinnovato l’appuntamento con il Christmas Jumper Day, ormai alla sesta edizione, evento che Save the Children, organizzazione non governativa internazionale dedicata dal 1919 alla difesa dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, promuove in tutto il mondo.

Attraverso laboratori didattici ed artistici, gli alunni dell’istituto di ogni ordine scolastico sono stati accomunati da grande interesse ed entusiasmo, divertendosi ma anche condividendo idee e riflessioni sui diritti dei bambini presenti nella Convenzione Onu e sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Indossare i maglioni colorati con tema natalizio in un  momento gioioso di festa aspettando il Natale, partecipare ad attività creative e laboratoriali, sono state occasioni di riflessione e crescita sui valori di fratellanza e solidarietà. 

Il Christmas Jumper Day è stato un evento che ha sensibilizzato i nostri allievi, grandi e piccini, e le loro generose famiglie e ha avuto un’alta visibilità culturale e sociale perché ha aggregato tutti nell’idea che donare incondizionatamente a chi è meno fortunato, rende veramente felici e gioiosi. I fondi raccolti durante questa giornata saranno donati all’associazione Save the Children e saranno utilizzati per finanziare progetti di sradicamento della povertà, per donare cure, educazione e protezione ai bambini meno fortunati.  

Ma l’ attenzione alla solidarietà continuerà nei prossimi giorni con il progetto di istituto, per il quale già si sta procedendo alla raccolta di beni primari, alimentari e per l’igiene della persona, che saranno raccolti in appositi pacchi dono da omaggiare alle famiglie dei bambini con difficoltà economiche, anche a causa della pandemia in corso.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta