Alcamo verso l’insediamento del nuovo Consiglio comunale. Stabile passa al gruppo misto

redazione

Alcamo verso l’insediamento del nuovo Consiglio comunale. Stabile passa al gruppo misto

Condividi su:

Tuesday 02 November 2021 - 10:22

Il consigliere comunale alcamese Giuseppe Stabile lascia la coalizione di Giusy Bosco per aderire al gruppo misto. L’annuncio è arrivato attraverso una nota inviata agli organi di stampa.

Nelle ultime consultazioni elettorali, Stabile era stato eletto nella lista civica Centrali per la Sicilia – Sicilia Futura – Italia Viva.

Nella sua analisi del voto, il consigliere afferma : “Aver contrapposto al sindaco uscente ben tre candidati non ha fatto altro che determinare la sconfitta di una vasta area politica, le cui liste invece hanno ottenuto circa il 65% dei consensi. Il clamoroso dato elettorale ha dimostrato che le forze politiche alternative all’amministrazione Surdi avrebbero potuto conseguire il risultato di eleggere un sindaco ed una amministrazione espressione della maggioranza del corpo elettorale alcamese”.

Al contempo, Stabile stigmatizza la mancata formazione di un coordinamento politico tra le varie forze di opposizione con l’obiettivo di portare proposte programmatiche comuni in Consiglio comunale.

All luce di ciò, Stabile annuncia la conclusione della sua appartenenza alla coalizione delle liste che hanno sostenuto Giusy Bosco e di voler intraprendere un percorso di autonomia e indipendenza. Da qui, dunque, la decisione di aderire al costituendo gruppo misto in Consiglio comunale.

La prima seduta del nuovo Consiglio comunale di Alcamo si terrà presso il Centro Congressi Marconi, in seduta pubblica, nella giornata di venerdì 5 novembre 2021, alle ore 17.30. Nell’occasione è previsto il giuramento del sindaco e dei consiglieri eletti nel turno elettorale del 10 e 11 ottobre 2021. All’ordine del giorno anche l’elezione del presidente e del vicepresidente del Consiglio comunale, nonché dei componenti dell’ufficio di presidenza.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Commenta