Campagna di sicurezza avviata dalla Polizia Stradale

redazione

Campagna di sicurezza avviata dalla Polizia Stradale

Condividi su:

sabato 23 Ottobre 2021 - 13:42

Nelle giornate del 19 e 20 ottobre si è svolta la campagna di sicurezza stradale volta al potenziamento dei controlli di legalità per un uso corretto di apparati radio e telefoni a bordo veicoli, che ha visto impegnati gli uomini della Polizia Stradale di Trapani, a bordo di pattuglie dislocate in tutto il territorio della provincia. Sono stati controllati 110 veicoli e sono state contestate 35 violazioni afferenti l’utilizzo di telefoni cellulari durante la guida. Le violazioni hanno comportato una decurtazione totale di 175 punti patente.
L’obiettivo è stato quello di sensibilizzare l’utenza alla guida di un veicolo, sia esso macchina, bicicletta, mezzo pesante, monopattino, armonizzando prevenzione e controllo.
L’utilizzo improprio del telefono cellulare o delle cuffie sonore, impegnando una o entrambe le mani con l’apparecchio ovvero limitando le funzioni uditive, ha gravissimi effetti sulla concentrazione del conducente e sulla capacità di attenzione alle condizioni esterne all’abitacolo durante la marcia del veicolo.
La diffusione di tali strumenti e la presenza in essi di moltissime applicazioni facilmente accessibili, anche con l’uso di una sola mano, sta ampliando notevolmente i fattori di rischio di sinistri stradali per condotte di guida incerte, non lineari, rallentate o per manovre improvvise e non presegnalate, senza un motivo facilmente apprezzabile dai conducenti che seguono, che richiedono una sempre più efficace risposta in termini di prevenzione e di repressione.
Inoltre, la recidiva dell’infrazione nel corso di un biennio, comporta la sospensione della patente di guida da 1 a 3 mesi.
La Polizia Stradale, effettuerà periodicamente tale campagna di sicurezza stradale.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta