Genco (Cgil): “Anche da Marsala ferma condanna all’attacco fascista di Roma”

redazione

Genco (Cgil): “Anche da Marsala ferma condanna all’attacco fascista di Roma”

Condividi su:

martedì 12 Ottobre 2021 - 07:00

La vicenda delle manifestazioni di sabato e il modo come sono sfociate, sono un fenomeno complesso. Di certo la violenza alla quale abbiamo assistito, come ormai si usa dappertutto, in diretta televisiva, merita soltanto condanne e prese di posizioni nette e chiare. La Cgil si è mobilitata anche nella città di Marsala e nella giornata di domenica un presidio democratico si è insediato davanti alla sede della Camera del lavoro di corso Calatafimi.

Piero Genco segretario della Cgil di Marsala quale idea, oltre alla ferma e netta condanna, si è fatto dei gravissimi episodi romani?

“L’attacco è stato mirato da forze di chiara ispirazione fascista. La Cgil è il sindacato per eccellenza e colpendo al nostra sede nazionale si è voluto colpire ciò che noi rappresentiamo. Siamo da sempre il contenitore delle idee della gente. Senza saremmo soltanto una stanza vuota. A cento anni di distanza dalle prime sedi bruciate che hanno dato il via all’avvento del fascismo, si ripete un analogo episodio. Una parte storica del nostro sindacato ha contribuito a scrivere la Costituzione o almeno parte di essa. I Lavoratori però già da ieri hanno risposto come sempre in difesa della democrazia e della libertà di opinione. Badi bene, i no gren pass non c’entrano nulla. Io e buona parte del sindacato la pensiamo diversamente. Ma non pensiamo minimamente che siano dei violenti. Chi ha utilizzato il loro dissenso facendolo sfociare verso la violenza, sono squadristi di stampo fascista”.

Tante sono state le manifestazioni di solidarietà giunte alla vostra sede locale dalle istituzioni e dalle forze politiche.

“Mi piace prima ricordare le tante compagne e i tanti compagni che sono venuti ieri a corso Calatafimi. Iscritti e non che si sono uniti a noi. Poi colgo l’occasione per ringraziare il presidente del Consiglio comunale Enzo Sturiano anche lui presente nei nostri locali. I segretari dei partiti della sinistra marsalese, l’ex sindaco Alberto Di Girolamo. Ringrazio il sindaco Massimo Grillo che mi ha raggiunto per via telefonica, Naturalmente registro la grande solidarietà dei colleghi della Uil. e della Cisl. Sono testimonianze di vicinanza che fanno bene al sindacato ma anche alla democrazia. La condanna della violenza ci deve trovare sempre tutti uniti”.

E adesso che farete a Marsala?

“Non abbasseremo la guardia certamente. L’unico modo di farlo è quello che pratichiamo da sempre: stare vicini alle istanze dei lavoratori. Lunedì mattina abbiamo ripreso la nostra attività di sindacato e di Caf. Sabato parteciperemo alla manifestazione nazionale contro la violenza squadrista che si terrà a Roma”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta