Operazione ambientale a Scacciaiazzo, il plauso del sindaco di Marsala

redazione

Operazione ambientale a Scacciaiazzo, il plauso del sindaco di Marsala

Condividi su:

domenica 16 Maggio 2021 - 10:34

Il sindaco di Marsala Massimo Grillo ha espresso apprezzamento per l’operazione di tutela ambientale che ha portato al sequestro di un’azienda in contrada Scacciaiazzo. “A nome della Città, della Giunta e mio personale desidero vivamente rivolgere un sentito plauso e un grande apprezzamento alla Procura della Repubblica di Marsala, al Comandante Vincenzo Menfi e ai suoi uomini del nucleo di Polizia Giudiziaria e Ambientale per la brillante operazione, condotta con professionalità e impegno, e attraverso la quale hanno dapprima individuato e poi posto sotto sequestro un’azienda di smaltimento di rifiuti in contrada Scacciaiazzo. Il mio plauso va anche al personale dell’Arpa, sezione territoriale di Trapani, che ha collaborato a questa importantissima azione di tutela dell’ambiente”.

L’area interessata dal provvedimento di sequestro è di circa 5 mila metri quadrati e comprende anche i cunicoli sotterranei in cui era stata illecitamente depositata e interessata una notevole quantità di rifiuti e renderà necessaria un’ulteriore attività di analisi dell’aria e della falda acquifera per accertare l’entità dell’eventuale disastro ambientale provocato.

“La tutela dell’ambiente – continua il primo cittadino lilibetano – è uno dei punti fondamentali della nostra azione politica. Non dimentichiamo che è già la terza consistente operazione anti inquinamento che è stata effettuata negli ultimi due mesi dalla Polizia Municipale di Marsala dopo quelle di via Napoleone Colajanni e di contrada Pastorella. Crimini come questi non solo costituiscono un danno, spesso irreparabile, per l’ambiente naturale, ma anche per la salute dei cittadini che si trovano a dover combattere un battaglia contro un nemico che spesso non risulta individuabile”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta