Olimpiadi Problem Solving ’21, podio regionale tutto per la “Nosengo” di Petrosino

redazione

Olimpiadi Problem Solving ’21, podio regionale tutto per la “Nosengo” di Petrosino

Condividi su:

mercoledì 24 Marzo 2021 - 10:20
Olimpiadi Problem Solving ’21, podio regionale tutto per la “Nosengo” di Petrosino

Tre studenti dell’Istituto “Gesualdo Nosengo” di Petrosino si classificano ai primi tre posti alle gare regionali delle Olimpiadi di Problem Solving 2021 promosse dal Ministero dell’Istruzione. Il 17 e il 19 marzo si sono svolte in modalità a distanza le gare regionali a squadre e individuali delle Olimpiadi di Problem Solving per la Scuola Secondaria di I grado. Nelle competizioni a squadre, il gruppo della scuola secondaria di I grado si è classificato al 7° posto regionale.

Silvia Amato

Nelle gare individuali, i primi tre posti regionali sono occupati da tre studenti della scuola Nosengo. Al primo posto regionale Vincenzo Pulizzi della classe 2ª F, al secondo posto Silvia Amato della classe 2ª E e al terzo posto Alice Riccobono della classe 2ª C.

Vincenzo Pulizzi

Le Olimpiadi del Problem Solving sono delle competizioni di informatica, promosse dal Ministero dell’Istruzione, per stimolare la crescita delle competenze di problem solving, valorizzare le eccellenze e per favorire la diffusione del pensiero computazionale tramite attività coinvolgenti che si applicano alle diverse discipline, rivolte agli alunni del primo e del secondo ciclo delle scuole italiane su territorio nazionale ed estero.

Alice Riccobono

“La partecipazione alle Olimpiadi di Problem Solving – ha dichiarato il dirigente scolastico Giuseppe Inglese – è ormai un tradizionale appuntamento per la nostra scuola. Da diversi anni, i docenti e gli alunni partecipano ad attività curriculari ed extracurriculari mirate a valorizzare il pensiero computazionale come strategia generale per affrontare i problemi, come metodo per ottenere la soluzione e come linguaggio universale per comunicare con gli altri. Mi congratulo con tutti i ragazzi che hanno partecipato, in particolare esprimo la mia soddisfazione per il risultato raggiunto dai tre studenti campioni regionali e ringrazio le docenti prof.ssa Daniela Mannone e prof.ssa Maria Teresa Marino per l’impegno dimostrato nel portare avanti negli anni questa valida occasione formativa”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta