Comizio Cinquestelle, Giarrusso, Cancelleri e Raffa a Marsala per Aldo Rodriquez: “RdC, spazzacorrotti, taglio dei parlamentari e vitalizi, tanti successi nessuna bugia”

Tiziana Sferruggia

Comizio Cinquestelle, Giarrusso, Cancelleri e Raffa a Marsala per Aldo Rodriquez: “RdC, spazzacorrotti, taglio dei parlamentari e vitalizi, tanti successi nessuna bugia”

Condividi su:

Thursday 01 October 2020 - 08:04

Marsala è stata danneggiata da una scelta fatta in Europa sullo zuccheraggio del vino. E’ stato un europarlamentare siciliano a stabilire che i vini prodotti in Nord Europa, che sono poco zuccherati, possono raggiungere il grado alcolico necessario e desiderato, aggiungendo dello zucchero normale. Grazie a quell’emendamento si sono persi 10.000 posti di lavoro in Sicilia. Siamo qui a sostenere Aldo, noi i nostri valori non li svendiamo. Contro di noi solo bugie e malafede. La cattiva informazione serve a screditarci.

 Serrata di ranghi ad una manciata di giorni dalle amministrative marsalesi che si terranno il 4 e il 5 ottobre prossimi. Il Comizio “notturno” dei Cinquelle a sostegno del candidato Aldo Rodriquez che si è svolto in Piazza del Popolo a Marsala ha ospitato sul palco nomi noti del panorama politico italiano ed europeo. Si sono avvicendati al microfono il viceministro alle Infrastrutture Giancarlo Cancelleri, l’europarlamentare Dino Giarrusso, la deputata Angela Raffa e naturalmente Aldo Rodriquez.

Dito puntato unanime contro l’amministrazione comunale uscente che avrebbe eluso l’emendamento promulgato lo scorso 22 ottobre dal ministro del Lavoro Nunzia Catalfo :E’ stata un’occasione persa. I percettori del RdC potevano essere utilizzati come forza lavoro, impiegati in Lavori Socialmente Utili ed avrebbero potuto contribuire a far ritrovare il decoro che questa città ha perso.

Dose rincarata dall’ex iena Giarrusso:su RdC tanta falsa informazione tanta malafede della stampa per attaccare il Movimento. Nessuna forza politica in meno di 2 anni ha rispettato tutti quei punti per cui avevamo chiesto fiducia nel 2018. Anche l’attacco al direttore dell’INPS, Tridico, è un modo per screditare il nostro operato che pone sempre l’attenzione sulle fasce economicamente fragili del nostro territorio“.

Il viceministro Cancelleri ha soprattutto incentrato la sua arringa sull’importanza dell’Europa ma soprattutto sul posto “conquistato” dall’ Italia al Parlamento europeo, un’autentica novità secondo il politico pentastellato: con i 20 miliardi del Recovery Fund che stanno arrivando dall’Europa e che arriveranno in parte anche a Marsala, si potrà fare qualcosa per far sì che i nostri ragazzi non lascino il nostro territorio. Per la prima volta, anche se con grandissima fatica, siamo riusciti a portare l’Italia ad essere uno dei Paesi che in Europa prende più soldi. C’è bisogno di spiegare a tutto perché è necessario votare per Aldo. Marsala merita di meglio di quello avuto finora.

Non meno agguerrita la deputata Angela Raffa che ha invitato gli elettori a non votare accettando il solito sacco della spesa svendendo così il proprio diritto e la propria dignità“.

Aldo Rodriquez ha sottolineato l’importanza di una misura “sociale” così importante quale è il Reddito di Cittadinanza.Se durante il lockdown non ci fosse stato il reddito di cittadinanza, sarebbe esplosa la bomba sociale. Senza RdC, gli indigenti si sarebbero ribellati alle misure restrittive imposte dal governo. E’ stato ed è un ammortizzatore importante. Il problema è che non si è potuto portare a termine il percorso iniziato l’anno scorso a Settembre. I percettori di RdC dovevano proseguire con i corsi di formazione che li avrebbero poi portati ad avere un posto di lavoro.

Giarrusso, da giornalista quale è, avendo esercitato il mestiere presso testate quali “L’Unità e Repubblica, ha posto l’attenzione sulla mala informazione e sulla realtà distorta, travisata da organi di stampa più o meno a servizio del potere: il problema è che la realtà in Italia non viene raccontata per quello che è. Per votare consapevolmente l’elettore deve conoscere la verità. Conte ha dimostrato di essere un negoziatore abilissimo in Europa. Ricordate il cambio dell’euro a nostro svantaggio? E ci sono anche altre scelte che hanno cambiato la vita delle persone. A questo punto, Dino Giarrusso, ha parlato del clamoroso caso dello zuccheraggio consentito da una norma europea: Marsala è stata danneggiata da una scelta fatta in Europa sullo zuccheraggio del vino. E’ stato un europarlamentare siciliano a stabilire che i vini prodotti in Nord Europa che sono poco zuccherati possono raggiungere il grado alcolico necessario e desiderato aggiungendo dello zucchero normale. Grazie a quell’emendamento si sono perso 10.000 posti di lavoro in Sicilia. Prima quello stesso vino si correggeva con il mosto muto. La provincia di Trapani, Marsala in particolare, era il primo produttore di quel prodotto. Sto cercando di far cambiare questa legge.

Vincenzo Campo, sindaco di Pantelleria, ha voluto partecipare al Comizio con un collegamento web per ribadire il suo appoggio e ricordare quanto sia impegnativo fare il sindaco. “Non è un compito facile, non è come fare il parlamentare. Un sindaco è sempre in prima linea. Sarà dura perché noi siamo la discontinuità.

Tiziana Sferruggia

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Commenta