Rifornimento di Tabaccaro, è morto l’uomo ustionato dallo scoppio

redazione

Rifornimento di Tabaccaro, è morto l’uomo ustionato dallo scoppio

Condividi su:

martedì 15 Settembre 2020 - 10:28
Rifornimento di Tabaccaro, è morto l’uomo ustionato dallo scoppio

E’ deceduto dopo alcuni giorni di ricovero a Palermo, Giuseppe Caruso, rimasto gravemente ustionato lo scorso 7 settembre, in seguito a uno scoppio avvenuto presso il distributore di carburante in cui lavorava.

L’impianto, sito sulla via Trapani, tra le contrade Ranna e Tabaccaro, è stato oggetto di un guasto che ha interessato in particolare una pompa, che ha successivamente provocato le ustioni dell’uomo con i vapori del carburante. Ad una settimana dal ricovero – quando le notizie che giungevano dal capoluogo non erano buone sulle sue condizioni di salute – la notizia del decesso. Il rifornimento, che è chiuso e transennato con l’apposito nastro, è stato sequestrato e le forze dell’ordine indagano sul caso.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta