‘a Scurata’ il Lucio Dalla al calar del sole con Carpe Diem, successo alle Saline Genna

redazione

‘a Scurata’ il Lucio Dalla al calar del sole con Carpe Diem, successo alle Saline Genna

Condividi su:

mercoledì 05 Agosto 2020 - 12:00
‘a Scurata’ il Lucio Dalla al calar del sole con Carpe Diem, successo alle Saline Genna

Ieri sera, un Lucio Dalla al calar del sole, è rinato nelle acque salmastre delle Saline Genna, del teatro a mare Albarìa, dove la rassegna ‘a Scurata – cunti e canti a calar del sole – Memorial Enrico Russo’, ha ospitato “La sera dei miracoli”, un sentito omaggio all’indimenticato cantautore e musicista bolognese, portato sul palco dall’Officina Artistica Carpe Diem.

Un Lucio Dalla che lascia la sua vena ironica un pò da parte per acquisire una veste più riflessiva, che si è lasciata cullare dal sole al tramonto, dall’imponente vento e dalle note suadenti di Fabio Gandolfo al pianoforte, Giacomo Bertuglia al basso, Felice Cavazza alla batteria, Francesco Porto alla chitarra, e dalle voci dei giovani Lucrezia Benigno, Lea Pavia e Riccardo Sciacca. Ad impreziosire il quadro – non a caso con i piedi in acqua il Maestro Enzo Campisi ha impresso la serata in una tela – la voce lirica di Roberta Caly che ci riconcilia con le stanze di Caruso e uno dei brani di Dalla più sentimentali.

La Salina Genna e il MAC, il movimento artistico culturale di Marsala che ha organizzato l’evento, ancora una volta hanno registrato il pienone in un’area, quella della Riserva dello Stagnone, che ieri sera nonostante qualche folata di vento in più, ha dimostrato di essere una delle più incantevoli attrazioni d’Italia e del mondo.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta