Niente ritiro dell’organico a Marsala, polemiche nei centri fissi del Salato e del Signorino

redazione

Niente ritiro dell’organico a Marsala, polemiche nei centri fissi del Salato e del Signorino

Condividi su:

domenica 12 Luglio 2020 - 09:12
Niente ritiro dell’organico a Marsala, polemiche nei centri fissi del Salato e del Signorino

Cattive notizie per i marsalesi in questa domenica di luglio sul fronte raccolta della spazzatura.

Nella notte era previsto dal relativo calendario il ritiro della frazione dell’umido, ma invece non è stato effettuato.

Già dalle primissime ore al centro di ritiro fisso dell’Isola ecologica del Salato, centinaia di vetture stanno facendo la spola per conferire l’organico che hanno ritrovato nel loro mastello, esposto nella serata di sabato. Anche dall’altro centro di conferimento, quello del lido signorino, ci giungono analoghe notizie. Vi risparmiamo i commenti di quanti si sono recati al mercato del contadino, limitrofo al centro di raccolta, portandosi dietro il bidone dell’organico. Come abbiamo potuto constatare il contenitore relativo allo step dell’umido sta per riempirsi. Tra poco non potendolo sostituire in tempi celeri, gli operatori non potranno più permettere lo sversamento.

Non è la prima volta che questa spiacevole eventualità si verifica, certamente alla base di tutto ci sarà l’impossibilità di trovare una apposito centro dove conferire la spazzatura. E’ già successo con Rsu e anche come adesso con l’organico.

Conoscendo la “materia” siamo certi che l’amministrazione e L’Energetikambiente sono quasi con le mani legate e comunque hanno poca responsabilità, ma una colpa certamente grave ce l’hanno: potevano avvertire i cittadini con appositi comunicati stampa nella giornata di ieri magari spiegando il motivo per il quale i marsalesi si sono svegliati stamattina con i mastelli pieni di spazzatura.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta