“Le mani di Rodolfo”, nuovo singolo per Carmelo Pipitone. Ascolta

redazione

“Le mani di Rodolfo”, nuovo singolo per Carmelo Pipitone. Ascolta

Condividi su:

venerdì 10 Luglio 2020 - 17:31
“Le mani di Rodolfo”, nuovo singolo per Carmelo Pipitone. Ascolta

Sulla scia di una creatività instancabile, il chitarrista petrosileno Carmelo Pipitone annuncia il ritorno solista. Pipitone si prepara al suo secondo album (Blackcandy Produzioni/Believe), previsto in autunno. Il co-fondatore del gruppo Marta sui Tubi e membro delle band O.R.K. e Dunk, ha rilasciato oggi il primo singolo, preludio del nuovo lavoro discografico che vede la produzione artistica di Lorenzo Esposito Fornasari, con lui negli O.R.K.. Il brano si intitola “Le mani di Rodolfo” ed è, come fa sapere Carmelo, “… una canzone che significa molto per me. È nata circa un anno fa e sapere che non sarà più solo mia un pò mi fa tremare. ‘Le mani di Rodolfo’ è stato ispirato da un fatto di cronaca: il 6 ottobre del 2006 una donna viene trovata morta nel suo appartamento. Tra le mani stringe quel che resta di una rosa e la foto di un uomo senza occhi. È l’epilogo di una strana storia d’amore dal finale inquietante”. Distorsione in dissolvenza per lasciare spazio alla melodia, agli arpeggi ipnotici e circolari, ad una batteria ricca di groove; una dimensione probabilmente più cantautorale per Pipitone che non tralascia la cura del suo sound.

Ascolta il brano:

Il brano si può ascoltare su You Tube e sulle piattaforme digitali. La pubblicazione segue l’album d’esordio “Cornucopia”, rilasciato nel novembre 2018: un disco ben apprezzato dalla critica per la sua originalità compositiva e ben accolto dal pubblico nel lunghissimo tour di presentazione, che ha mostrato con evidenza la forza performativa e la sfrontatezza rock dell’artista. Con i Marta sui Tubi, Carmelo Pipitone ha pubblicato 6 album in studio e realizzato preziose collaborazioni con artisti del calibro di Lucio Dalla, Franco Battiato, Enrico Ruggeri, raggiungendo tappe importanti come il Festival Sanremo (nei Big nel 2013), il Primo Maggio a Roma (2009 e 2013) e le prestigiose partecipazioni alla trasmissione “Che Tempo Che Fa”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta