Nell’ascensore di un centro commerciale thailandese al posto dei pulsanti hanno messo una pedaliera

redazione

Nell’ascensore di un centro commerciale thailandese al posto dei pulsanti hanno messo una pedaliera

Condividi su:

sabato 23 Maggio 2020 - 01:26
Nell’ascensore di un centro commerciale thailandese al posto dei pulsanti hanno messo una pedaliera

Tra i tanti traumi con cui dovremo convivere nel mondo dopo il coronavirus ci sarà la paura più che mai motivata di premere i bottoni.

Ognuno di noi sta imparando l’arte di pigiare senza toccare con mano quei pulsanti che potrebbero essere imbevuti del virus. I più inquietanti sono i tasti del bancomat (ora so digitare il pin con la punta del portafoglio) e, naturalmente, quelli dell’ascensore.

In Thailandia, a Bangkok, si sono ingegnati con una pedaliera: a ogni pedale corrisponde un piano. È l’idea del centro commerciale Seacon Square, che si è preparato così alla fase 2 thailandese. Il paese ha alleggerito le misure del lockdown il 17 maggio, dopo aver chiuso tutto a fine marzo. Resta però un coprifuoco dalle 11 di sera alle 4 del mattino.

Intanto, l’Italia prende confidenza con la fase 2, ora che è permesso muoversi liberamente in città e far visita, con le dovute precauzioni, a qualche amico. I negozi si attrezzano con guanti, file all’uscita e sanificazioni periodiche. 

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta