Giocare a tennis in sicurezza: tutto quello che c’è da sapere

redazione

Giocare a tennis in sicurezza: tutto quello che c’è da sapere

Condividi su:

sabato 23 Maggio 2020 - 01:16
Giocare a tennis in sicurezza: tutto quello che c’è da sapere

Tornare sui campi da tennis in totale sicurezza è possibile. Poche regole per tutti e si torna a fare sport

Fare attività fisica all’aperto è finalmente consentito e consigliato. Bisogna, però, attenersi a tutta una serie di indicazioni specifiche in base al tipo di sport che si svolge, oltre alle regole generali e di buon senso da seguire sempre.

Per quanto riguarda il tennis, si può tornare a giocare nei campi all’aperto in tutta Italia, ma con tutta una serie di regole da rispettare rigorose, ma assolutamente di buon senso. La distanza interpersonale quando si fa sport deve essere di 2 metri e in questo chi gioca a tennis è agevolato perché chiaramente è separato dall’avversario dalla rete. Per i doppi, le coppie possono essere formate solo da congiunti, dunque nessun rischio di contagio tra chi già ha contatti quotidiani.

Le partite durano 50 minuti, non 60, per favorire il turn over con i giocatori della partita successiva e, sempre per lo stesso motivo, si può accedere al circolo solo dieci minuti prima. Meglio giocare con due tubi di palline diverse, possibilmente personali e raccogliere le palline con l’ausilio del piede e della racchetta. Oppure indossare un guanto nella mano non dominante per raccoglierle e per lanciare la pallina al momento del servizio. Per chi dovesse giocare a due mani, dovrà disinfettare in maniera costante e continuativa entrambe le mani. Non toccarsi il viso, cambiare l’overgrip della racchetta appena si finisce di giocare, salutarsi da lontano e così via. Insomma il divertimento e l’esercizio sono garantiti, nonostante piccole accortezze.

Per i gestori degli impianti sportivi le incombenze sono notevoli, sanificazione quotidiana degli spazi, divieto assoluto di somministrare cibi e bevande e tanto altro.
Tutte queste indicazioni sono raccolte nel Protocollo Fit, consultabile direttamente dal sito della Federazione Italiana Tennis.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta